E’ sempre una bella stagione

Il cartellone prosegue il 9 settembre in piazzale Divisione Acqui con la Compagnia Naturalis Labor in una serata di tango con musica dal vivo dedicata al genio di Astor Piazzolla.

grafica

E’ sempre una bella stagione arriva al rusch finale e saluta l’estate con cinque ultimi appuntamenti settembrini tra Piazzetta Malipiero e Piazzale Divisione Acqui a Mestre, anticipando l’orario di inizio alle 19.30.

Giovedì 2 settembre Piazzetta Malipiero ospita il concerto di Camille Bertault: un talento pazzesco, swinga con una naturalezza pari alle grandi del passato, compone e interpreta cover con con grande maturità. Tra jazz e chanson francese, virtuosa, euforica e un po’ sfacciata presenta il nuovo disco Le Tigre.

Il 6 settembre in Piazzetta Malipiero il palco è tutto per Lodo Guenzi, attore, cantante bolognese e frontman della band Lo Stato Sociale, con un reading Uno spettacolo divertentissimo che non finisce assolutamente con un suicidio dove l’attore porta in scena confessioni di fragilità e di dichiarata inadeguatezza, ma anche una divertita sensazione di essere fuori dal mondo, in un confine labile che è lo stesso che l’attore vive sul palco.

Il cartellone prosegue il 9 settembre in piazzale Divisione Acqui con la Compagnia Naturalis Labor in una serata di tango con musica dal vivo dedicata al genio di Astor Piazzolla.

Il 13 settembre si torna in Piazzetta Malipiero con lo show dei Jashgawronsky Brothers, gli inventori del genere musicale più strano del mondo: la musica del riciclo! Usando strumenti creati con materiali di uso comune, riescono ad ottenere suoni incredibili e fare musica con qualsiasi oggetto.

La lunga estate di teatro all’aperto si conclude il 16 settembre, di nuovo in piazzale Divisione Acqui, con Gianfranco Berardo, protagonista di Io provo a volare intenso omaggio a Domenico Modugno.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili, prenotabili sul sito www.culturavenezia.it a partire da cinque giorni prima dell’evento e fino a tre ore prima dell'inizio dello spettacolo.

Ogni utente può prenotare due biglietti. La rassegna si svolgerà nel pieno rispetto delle disposizioni governative in vigore: accesso a numero limitato, uso di mascherina chirurgica e distanziamento tra i posti a sedere. Saranno presenti postazioni con detergenti e soluzioni disinfettanti e ogni posto a sedere sarà sanificato prima dell’accesso del pubblico alla platea.

L’accesso agli spazi avverrà secondo protocollo anti-contagio COVID 19 con obbligo di possesso di CERTIFICAZIONE VERDE COVID 19 (GREEN PASS) come da Decreto Legge 23 luglio 2021 , n. 105. Sono esonerati dall'obbligo i bambini sotto i 12 anni.

Tutte le iniziative sono online su questo sito ed è possibile seguire ogni aggiornamento sui canali social di CulturaVenezia.