Stato Civile

Il Comune di Venezia informa che tratterà i Suoi dati personali nell'ambito di applicazione del Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (Reg. UE 2016/679).

Il testo completo dell'informativa è disponibile al seguente link: Testo dell'Informativa (PDF)

 

"Si informa che gli Uffici di Stato Civile di Venezia e  Mestre da lunedì 3 settembre 2018 a giovedì 31 gennaio 2019 osserveranno il seguente orario di apertura al pubblico:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 8.45 – alle ore 13.00

Martedì dalle ore 8.45 – alle ore 15.15

Giovedì chiuso

Lo sportello dell'Archivio dello Stato Civile di Mestre, fino al 31 gennaio 2019, osserverà il seguente orario di apertura al pubblico:

Mercoledì dalle ore 8.45 alle ore 13.00"


Lo Stato Civile è un ufficio istituito in ogni Comune con il compito di tenere i registri di cittadinanza, di nascita, di matrimonio e di morte.

Nel Comune di Venezia l'ufficio di Stato Civile è stato istituito nel 1871.

L'Ordinamento dello Stato Civile dispone che in ogni comune debbano essere tenuti i Registri di Stato Civile, in base alle cui risultanze gli ufficiali di Stato Civile devono rilasciare gli estratti ed i certificati loro richiesti.

Gli atti in questione fanno prova, fino a querela di falso, di ciò che il Sindaco e l'impiegato comunale a ciò delegato attesta essere avvenuto alla sua presenza o da lui compiuto.

I registri di Stato Civile sono pubblici nel senso che il cittadino può ottenere il rilascio di certificati ed estratti, ma non è consentito a persone estranee all'ufficio di consultarli.