Somministrazione alimenti e bevande in circoli privati e/o all’interno di particolari strutture/infrastrutture

L’ufficio svolge le funzioni amministrative in merito all’apertura, modifica e cessazione delle attività di somministrazione alimenti e bevande presso circoli privati oppure presso particolari strutture e/o infrastrutture.

Rilascia le informazioni necessarie per l’espletamento delle pratiche amministrative e sull’esistenza di divieti e limitazioni all’apertura delle attività.

Sono definite attività di somministrazione alimenti e bevande c/o circoli privati e/o presso particolari strutture tutte le attività di pubblico esercizio aperte a pubblico qualificato e/o ubicate in particolari unità locali a servizio della collettività (es. stazioni ferroviarie, autostrade etc.).

A chi si rivolge

Agli operatori, imprenditori o gli aspiranti tali nonché i professionisti incaricati dai medesimi, le Associazioni, i liberi professionisti, e più in generale i cittadini interessati alle attività inerenti la somministrazione di alimenti e bevande.

Cosa fare per
  • per presentare le istanze utilizzare il Portale: impresainungiorno.gov.it
  • per ottenere consulenze per pratiche complesse, fissare l'appuntamento con gli uffici (consultare la pagina: Sedi, contatti e orari)
  • per visionare le domande/risposte più frequenti consultare la pagina: Faq
Quanto costa
Per visionare modalità e importi consultare la pagina: Diritti d'istruttoria
 
Standard di qualità

Intervallo di tempo dalla richiesta di informazioni e/o appuntamenti all'evasione della richiesta <=2 giorni lavorativi.


Per informazioni sul trattamento dei dati personali visita la pagina dedicata: "Informativa trattamento dei dati personali”

Per segnalazioni, reclami e richiesta di informazioni  è disponibile lo sportello digitale DIME alla voce: "Segnalazioni"
Ultimo aggiornamento: 30/11/2022 ore 15:29