Lux - European Audience Film Award

LUX Award, il premio cinematografico del Parlamento europeo, sta subendo grandi cambiamenti per portare ancora più film europei a un pubblico europeo ancora più vasto.

Il premio cinematografico, istituito 13 anni fa dal Parlamento europeo per sostenere la distribuzione dei film europei, viene rinnovato. D'ora in poi, il pubblico sarà direttamente coinvolto nella scelta del vincitore e il rinnovato LUX Award unirà le forze con la European Film Academy per raggiungere un pubblico più ampio.

Per sottolineare questo cambiamento, il premio riceve un nuovo nome: LUX European Audience Film Award. Altri film (cinque) saranno sottotitolati nelle 24 lingue ufficiali dell'UE. In via eccezionale, quest'anno, a causa dell'impatto di covid sull'industria cinematografica, solo tre film saranno in corsa per il premio.

"Finora, il messaggio del Premio LUX era" Il Parlamento europeo è impegnato nella cultura "e possiamo essere orgogliosi di questo risultato", ha dichiarato Sabine Verheyen, presidente della commissione per la cultura del Parlamento, alla 77a Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, presentando il nuovo premio. “D'ora in poi, vogliamo condividere il nostro viaggio con nuovi partner. Vogliamo condividere il nostro Premio LUX con un numero sempre maggiore di europei ", ha affermato.

Il titolo completo del LUX Award riflette le partnership rafforzate: LUX - l'European Audience Film Award del Parlamento Europeo e della European Film Academy - in collaborazione con la Commissione Europea e Europa Cinemas.

Per maggiori informazioni 

Premio LUX: un nuovo copione 
  • Autunno: una giuria composta da professionisti del cinema sceglie i film in gara, che vengono sottotitolati nelle 24 lingue ufficiali dell’Unione.  
  • 12 dicembre 2020 a Berlino: i tre film nominati vengono annunciati durante la cerimonia degli European Film Awards  
  • Dicembre 2020 - 23 maggio 2021: i film vengono distribuiti nelle sale e online, per il pubblico europeo  
  • Fino al 23 maggio 2021 - Il pubblico e gli eurodeputati votano sul sito www.luxaward.eu. Ciascun gruppo conta per il 50% del risultato finale 
  • 9 giugno 2021: il film vincitore viene annunciato durante una cerimonia al Parlamento europeo 
  •  

I tre film in competizione per il nuovo LUX Audience Award sono stati svelati durante la cerimonia virtuale del Gran Finale degli European Films Awards 2020, trasmessa in live streaming da Berlino. 

I film sono:
Another Round  di Thomas Vinterberg (Danimarca / Svezia / Paesi Bassi), 
Collective  di Alexander Nanau (Romania / Lussemburgo)
Corpus Christi  di Jan Komasa (Polonia / Francia). 
 
 

I tre film in competizione per il premio del pubblico paneuropeo, presentato congiuntamente dal Parlamento europeo (PE) e dalla European Film Academy, in collaborazione con la Commissione europea e la rete Europa Cinemas , dimostrano una chiara intenzione di raggiungere un pubblico più ampio pur rimanendo fedele ai valori e all'essenza originali del premio: celebrare il cinema europeo puntando i riflettori su film che riflettono la realtà e le diverse sfide affrontate oggi dai cittadini degli Stati membri dell'UE.

Another Round , una coproduzione danese-svedese-olandese diretta da Thomas Vinterberg e interpretato da Mads Mikkelsen , ruota attorno a un gruppo di insegnanti delle scuole superiori che cercano di mantenersi costantemente ubriachi, ispirati dalla teoria dello psicologo norvegese Finn Skårderud, che affermava che gli esseri umani nascono con una carenza di alcol nel sangue. Questo concetto giocoso nasconde un significato molto più profondo della scoperta di sé e della celebrazione degli alti e bassi della vita. Il film è stato premiato con l'etichetta Selezione ufficiale di Cannes 2020 e ha avuto la sua prima mondiale fisica al Festival di San Sebastián all'inizio di quest'anno, prima di essere selezionato come candidato danese per gli Oscar.

Il nuovo documentario di Alexander Nanau, Collective , esplora la corruzione nel sistema sanitario rumeno a seguito di un drammatico evento avvenuto al nightclub Collective di Bucarest nel 2015. Il regista tedesco e rumeno, il cui film precedente Toto and His Sisters  [ + ] ha partecipato alla Selezione Ufficiale del Premio LUX nel 2015, segue l'indagine di un gruppo di giornalisti locali che denunciano un sistema marcio costruito su frodi e nepotismo, mettendo in luce gli sforzi di cittadini consapevoli e determinati che lavorano per il bene comune. Il film è stato presentato fuori concorso a Venezia lo scorso anno ed è stato presentato per rappresentare la Romania agli Academy Awards dopo un festival di successo.

A completare la rosa dei candidati, troviamo Corpus Christi del regista polacco Jan Komasa. Presentata alle Giornate degli Autori di Venezia nel 2019, la coproduzione franco-polacca su un uomo di 20 anni che vive una chiamata spirituale mentre vive in un centro di detenzione giovanile è diventata uno dei finalisti per il miglior film internazionale agli Oscar quest'anno . La storia, basata su eventi reali, segue il personaggio principale mentre inizia a fingersi un prete nella campagna polacca. Komasa esplora le dinamiche di potere, gli scontri sociali e il tema del perdono, il tutto supportato dall'eccezionale prestazione di Bartosz Bielenia nel ruolo di protagonista.

I tre film nominati, selezionati da una giuria di 20 professionisti provenienti dall'industria cinematografica europea (inclusi registi, critici, direttori di festival, distributori ed espositori), con il presidente dell'EFA Mike Downey come presidente onorario, mostrano ancora una volta la varietà e la ricchezza di Il cinema europeo, mentre mette in discussione diverse questioni sociali, comportamenti umani e posizioni politiche. Nelle edizioni future, il numero di finalisti salirà a cinque, ma a causa dell'impatto della pandemia COVID-19 sul mercato cinematografico, quest'anno ci saranno solo tre film in lizza per il premio. In qualità di finalisti LUX, saranno tutti sottotitolati nelle 24 lingue dell'UE, al fine di sostenere la loro circolazione e aiutarli a superare le barriere linguistiche e di distribuzione.

Dopo l'annuncio di oggi agli EFA, il periodo Watch & Vote è iniziato 13 dicembre 2020. Il pubblico di tutta Europa può esprimere i propri voti valutando i film nominati (su una scala a cinque stelle) sul sito web del Premio LUX fino al 11 aprile 2021. Durante questo periodo, una ricerca online su luxaward.eu sarà inoltre disponibile, fornendo informazioni su dove guardare i finalisti nei diversi Stati membri (inclusi cinema, piattaforme VoD, proiezioni commerciali o eventi organizzati dal PE e altri partner). A partire da metà febbraio/marzo inizieranno anche le Giornate del cinema LUX e il voto interno del Parlamento europeo, consentendo ai deputati di votare i film nominati attraverso una piattaforma interna. Durante la settimana del pubblico LUX di marzo, le proiezioni simultanee dei tre titoli si terranno in tutta Europa, aumentando la visibilità dei candidati.

Il vincitore del Premio del pubblico LUX sarà selezionato congiuntamente in base ai voti del pubblico e dei deputati (ciascuno di loro rappresenta il 50%). Il premio verrà infine consegnato al Parlamento europeo durante la cerimonia di premiazione LUX il 28 aprile 2021, anche se il formato dell'evento deve ancora essere confermato, fatta salva la situazione sanitaria globale. Il titolo vincitore sarà ulteriormente adattato per le persone con disabilità visive e uditive e riceverà anche supporto promozionale durante la sua uscita in tutto il mondo.