Circolazione disabili

Contrassegno europeo disabili unificato

Al fine di facilitare, favorire la vita di relazione, l'autonomia e la mobilità delle persone con capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta e/o non vedenti, il Comune di Venezia, come disposto dalla normativa nazionale, rilascia per la circolazione dei veicoli al loro servizio il contrassegno europeo disabili (visualizza la pagina dedicata al contrassegno europeo disabili) ed istituisce, previa verifica tecnica, uno  stallo di sosta (visualizza la pagina dedicata allo stallo riservato ai disabili) riservato ai veicoli al servizio di persone disabili  titolari di contrassegno in prossimità della residenza o del luogo di lavoro, non ad uso esclusivo.


Per segnalazioni, reclami e richieste di informazioni è disponibile lo sportello digitale DIME - voce "Segnalazioni"

Aggiornamento a cura del Servizio Sportello Mobilità Terrestre, ottobre 2020.