Musica per la solidarietà

Sabato, 7 Ottobre, 2017
Ore: 
18:00

 
Coro Manos Blancas Del Friuli
Orchestra e Coro 'Ferruccio Maronese'
Direttrice gestuale: Paola Garofalo
Direttrice vocale: Lucia Grizzo
Direttore orchestra: Stefano Marcogliese
Orchestra e coro dell’Istituto comprensivo Margherita Hack di San Vito al Tagliamento
GOM Giovane Orchestra Metropolitana
 
(concerto fuori abbonamento)
 
 
Il Toniolo apre le porte al Coro Manos Blancas del Friuli, prima formazione corale italiana a far propria la lezione del maestro venezuelano José Antonio Abreu; sulle note di strumentisti e cantori il Coro dà corpo, sul palco, al "canto visivo" di un ensemble di bambini e adolescenti portatori di handicap, attraverso il movimento sincronizzato delle loro "mani bianche"; il risultato è una coreografia umana e sonora irripetibile, che si carica di un messaggio trascinante di universale solidarietà. Protagonisti dell'evento, assieme ai Manos Blancas, l'Orchestra e coro dell’Istituto Margherita Hack di San Vito al Tagliamento, e la GOM Giovane Orchestra Metropolitana.
 

 

II coro 'Manos Blancas del Friuli'
Nato grazie all'intuizione del maestro Claudio Abbado e alla volontà della famiglia Nonino, l'ensemble è il primo coro gestuale in Italia. Questa particolare formazione interpreta la musica sostituendo le voci con i gesti, che commentano e accompagnano i suoni su coinvolgenti coreografie. Il progetto Manos Blancas si ispira all'esperienza Venezuelana del Sistema delle Orchestre e Cori Giovanili nata su iniziativa del Maestro José Antonio Abreu. La particolare innovazione di questo progetto consiste nel dare la possibilità di studiare la musica a tutti i giovani, con la finalità principale di creare coesione sociale. Attraverso la pratica della musica, intesa come linguaggio universale, possiamo educare la nostra società ai valori che la sostengono dalle fondamenta: l'accettazione, la convivenza e la condivisione tra le persone di tutte le condizioni ed estrazioni.
 
 
Dalla sinergia tra gli illustri personaggi prima menzionati e alcuni operatori professionisti della Nostra Famiglia di S.Vito al Tagliamento, si è concretizzata la possibilità di far attecchire questa inedita modalità comunicativa e artistica anche in Italia.

 

II repertorio proposto spazia dal quello classico alla canzone contemporanea, dalle musiche della tradizione a quelle etniche, con un'attenzione particolare a tutti quei brani in cui ci siano vivi ed espliciti i messaggi di pace, gioia, fratellanza di cui ci sentiamo sostenitori e portatori con il nostro operato. L'attività concertistica da noi tenuta si è svolta in luoghi di prestigio, tra cui il Senato della Repubblica, il Teatro Comunale di Ferrara, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, il Teatro Argentina a Roma, la Sala Nervi in Vaticano. Si segnala la recente collaborazione con il cantante Mika iniziata in occasione del concerto in Piazza Unità a Trieste e la partecipazione allo show televisivo 'CasaMika' trasmesso in prima serata su Rai 2.

 

I successi riportati su tutto il territorio nazionale, pur essendo motivo di grande orgoglio, non sono la primaria finalità del nostro operato, in quanto il vero e unico obiettivo rimane la partecipazione ai laboratori e ai percorsi intrapresi dai nostri ragazzi per imparare a stare insieme e crescere attraverso la musica, abituarsi il più possibile a vivere in un contesto privo di pregiudizi sulle diversità. Il lavoro dedicato a questo progetto è svolto in maniera volontaria, ed è sostenuto dalla convinzione che la nostra società necessiti di una tale spinta al cambiamento, accompagnando la crescita delle nuove generazioni verso una diversa prospettiva di condivisione e di consapevolezza nell'integrazione.
 

 

Mostra altro