Mostra "Le madri e i padri fondatori dell'Unione Europea"

 
Il servizio Europe Direct Venezia Veneto, punto informativo dell’Unione europea attivo sul territorio Veneto, organizza, da quasi 10 anni, la mostra didattica “Le Madri e i Padri Fondatori dell’Unione europea”, su documentazione ufficiale della Commissione Europea.
 
La mostra è anche visitabile virtualmente grazie a:
 
Nella sua ultima versione, la mostra è dedicata alle 8 donne e ai 13 uomini che hanno ispirato la creazione dell'Unione europea in cui viviamo oggi:
 
Le Madri fondatrici:    
Nicole Fontaine,
Ursula Hirschmann,
Nilde Iotti,
Marga Klompé,
Anna Lindh,
Melina Mercouri,
Simone Veil,
Louise Weiss.
 
I Padri fondatori
:
Konrad Adenauer,
Joseph Bech,
Johan Willem Beyen,
Winston Churchill.
Alcide De Gasperi,
Walter Hallstein,
Helmut Kohl,
Sicco Mansholt,
François Mitterand,
Jean Monnet,
Robert Schuman,
Paul-Henri Spaak,
Altiero Spinelli.
 
Filo conduttore della mostra è sottolineare che queste donne e uomini erano persuasi che i popoli dell’Europa, pur restando fieri della loro identità e della loro storia nazionale, fossero decisi a superare le antiche divisioni e a costruire insieme il loro comune destino. 

Questi sono i leader visionari che hanno ispirato la creazione dell'Unione europea in cui viviamo oggi: senza il loro impegno e la loro motivazione non potremmo vivere nel contesto di pace e stabilità che oggi diamo per scontato. Combattenti della resistenza o avvocati e parlamentari, i pionieri dell’UE erano un gruppo eterogeneo di persone mosse dagli stessi ideali: la pace, l'unità e la prosperità in Europa.
Oltre ai pionieri presentati di seguito, molti altri hanno ispirato il progetto europeo e hanno lavorato instancabilmente per realizzarlo.

Nella sua ultima versione la mostra è articolata in 21 pannelli e coniuga disegni e fotografie a una serie di testi bilingui, redatti in italiano e inglese, al fine di raggiungere il pubblico nazionale e internazionale.
La mostra è stata prodotta e inaugurata in occasione della Festa dell’Europa del 9 maggio  2014 a Venezia.

 

Per informazioni:
 
 
Ultimo aggiornamento: 21/04/2022 ore 09:57