Hybrid Music Contest 2019: i vincitori

Mercoledì, 3 Luglio, 2019
Ore: 
21.15

 

Mercoledì 3 luglio 2019, a Marghera Estate, grande concerto dei vincitori di Hybrid Music Contest 2019. Sul palco di Piazza Mercato saliranno i cinque finalisti e verranno svelati finalmente i primi classificati alla seconda edizione del concorso dedicato a giovani musicisti del territorio metropolitano.

Ingresso libero.

I finalisti:

May
Quando una scommessa diventa una sfida, così nascono i May. Si incontrano nella primavera del 2019 per una casualità di eventi e subito emerge una strana energia che li unisce. Fanno tutti vite diverse, alcuni si conoscono da sempre, altri si sono appena incontrati, ma hanno tutti un obiettivo in comune: fare musica per scoprire se stessi. L’animo Rock è l’essenza della band pur partendo tutti da punti e da momenti diversi. Le molteplici influenze fanno in modo che il prodotto finale sia un qualcosa che vada oltre: solido, compatto, che vive di vita propria, un muro di suoni che interpreta e sintetizza la vera essenza dei 5 componenti che compongono la band.
 
Clelia

21 anni, nata e cresciuta in Sicilia ma viva a Venezia da quasi 3 anni, studentessa universitaria in Lingue e Letterature Orientali presso l’Università Ca’ Foscari. Mentre studia, continua a coltivare sempre più seriamente una delle sue più grandi passioni: la musica. Nel tempo libero si esibisce in strada qui a Venezia, con altri amici musicisti oppure da sola, chitarra acustica e voce. Suona cover e pezzi propri, in inglese e in italiano. Si misura con la musica elettronica con loop station, utilizzando voce e strumenti poco ortodossi (pezzi di carta, plastica, orecchini in alluminio, chiavi di casa, bicchiere di vetro, senza limiti nei generi musicali.

UnderSee
La band nasce dall'incontro di quattro musicisti dal Conservatorio di Rovigo e di Vicenza che condividono la passione per il jazz ma che amano spaziare fra vari generi musicali. Il gruppo propone principalmente brani originali della cantante e leader Sara Simionato, sperimentando nuove sononità e contaminazioni.
Formazione: Sara Simionato - voce, composizioni Luca Zennaro - Chitarra Francesco Pollon - Tastiere Cristian Tiozzo - Batteria
 
Luna Civettini
Nata a Venezia il 15 aprile 1993. Dopo il diploma al Liceo Artistico, consegue la laurea in filosofia all'Università Ca' Foscari di Venezia. Luna canta da sempre e nel 2017 ha partecipato come cantante e compositrice al brano “Offline” che compare come colonna sonora del film “Sconnessi” di Christian Marazziti uscito al cinema nel febbraio del 2018. Ha partecipato agli spettacoli “Il nuovissimo de André” (all'Hall di Padova e al Capitol di Pordenone) assieme ai cantautori Marco Iacampo, Erica Boschiero, Gerardo Pozzi e allo spettacolo “Maps” presso il Teatro Goldoni di Venezia che ha presentato la nuova scena dei cantautori emergenti veneti. E' attiva come cantante ed interprete nel duo formato assieme al cantautore Giuseppe Vio.
 
HerTiltedMoons
Che suono ha una luna storta? HerTiltedMoons è Cecilia Nicolè, cantautrice veneziana trapiantata in Inghilterra. Influenzata dalle sonorità di quest'ultima, la musica di HerTiltedMoons richiama Florence and the Machine, Loreena McKennitt e Tori Amos per citarne alcune, e volge uno sguardo verso il passato, plasmato dalla sua città natale. HerTiltedMoons è ora in studio per registrare il suo primo EP.
 
In collaborazione con: https://www.europromos.it
Mostra altro