Il Comune di Venezia premiato allo Smau di Padova per il progetto "Atlante della laguna"


    Il Comune di Venezia, con il progetto “Atlante della laguna, il geoportale della laguna, del territorio e della fascia costiera di Venezia”, è stato selezionato tra i migliori esempi di città intelligenti del premio “Smart Communities”, un'iniziativa rivolta ai comuni del Triveneto - nell'ambito di Smau Padova 2015 - che punta a valorizzare le esperienze più all'avanguardia che stanno rendendo le nostre città sempre più “smart”.

    La targa riservata ai comuni finalisti è stata ritirata ieri mattina alla Fiera di Padova, dal sub-commissario prefettizio del Comune di Venezia con delega all'Ambiente, Natalino Manno.

    Nel pomeriggio si è tenuto un workshop in cui sono stati illustrati gli aspetti tecnici dell'Atlante e i servizi offerti al pubblico. I relatori sono stati Marco Favaro, responsabile dell'Osservatorio della Laguna e del Territorio, il servizio del Comune che ha sviluppato in questi anni il progetto Atlante, e Fabio Trincardi, direttore dell'Istituto di Scienze marine (Ismar) del Cnr e presidente Corila, entrambi enti partner del progetto.

    L'Atlante della laguna (www.atlantedellalaguna.it) è il portale che rende accessibili via web i dati ambientali della laguna di Venezia, offrendo la possibilità di consultare in modo dinamico oltre 50 cartografie tematiche, in continuo aggiornamento, risultanti da circa 450 livelli informativi, ed è utilizzato in media da 2500 utenti al mese. L'imponente quantità di informazioni oggi disponibili deriva dal contributo di un partenariato formato attualmente da 13 enti pubblici che partecipano attivamente al progetto. Tra questi, oltre a Comune, Cnr-Ismar e Corila, ricordiamo la partecipazione di Provveditorato Opere pubbliche (ex Magistrato alle Acque), Ministero Ambiente, Regione Veneto, Arpav, Istituto Veneto, Museo di Storia naturale.


Venezia, 3 aprile 2015 / ab

 
Foto della premiazione

 
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su