Piani Energia e Clima

 

Patto dei Sindaci

Il Patto dei Sindaci è il principale movimento europeo rivolto alle amministrazioni locali che, aderendo su base volontaria, si impegnano ad aumentare l'efficienza energetica e l'uso di energie rinnovabili sul loro territorio. 
 Sottoscrivendo il Patto, le amministrazioni locali contribuiscono al raggiungimento dell'obiettivo "20-20-20" che l'Unione Europea si è prefissata di raggiungere entro il 2020, ovvero:
- ridurre le emissioni di gas serra dell'UE di almeno il 20% rispetto al1990;
- ottenere che il 20% del consumo di energia dell'UE provenga da fonti rinnovabili;
- ridurre del 20% i consumi energetici europei attraverso il miglioramento dell'efficienza energetica.
Nel dicembre2008, la Commissione europea ha deciso per la prima volta di coinvolgere direttamente gli organi politici decisionali locali nel raggiungimento di tali obiettivi.
Mediante misure di efficienza energetica e investimenti in energie rinnovabili, i firmatari delPatto dei Sindaci si impegnano a ridurre le emissioni di CO2 sul proprio territorio di almeno il 20% entro il 2020.

Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile (PAES)

In un’ottica di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 e di altri gas climalteranti, e quindi di contrasto all’incremento dell’effetto serra, Venezia ha adottato la propria strategia locale, espressa dal Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), redatto nell’ambito dell'iniziativa europea del Patto dei Sindaci. Tale strategia rappresenta lo sforzo della città, delle sue istituzioni, degli enti e della società civile verso la mitigazione dei cambiamenti climatici.
Il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 103 del 11-12 dicembre 2012, impegnerà l'amministrazione e la città a perseguire con efficacia e coerenza programmi di riduzione delle emissioni di CO2 e del ricorso a fonti energetiche fossili e di sviluppo delle fonti pulite e rinnovabili, definendo in particolare le azioni che la Città intende attuare allo scopo di ridurre entro il 2020 le emissioni di anidride carbonica di almeno il 20% rispetto a quanto registrato nel 2005.
Il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), si chiude con una sezione dal titolo “Dal PAES al piano d’azione per il clima”, delineando la necessità di determinare una strategia di adattamento della città ai cambiamenti che affianchi ed integri le politiche di mitigazione già intraprese, sull'esempio di quanto già stanno facendo le città europee e mondiali più virtuose.
Delibera del Consiglio n.103 del 11-12/12/2012 (344.54 KB)
Piano di Azione per l'Energia Sostenibile (9.47 MB)
Breve presentazione del PAES (2.39 MB)

Per conoscere l’iter della stesura e dell'approvazione del PAES clicca qui

Il Piano Clima della Città di Venezia

I cambiamenti climatici in atto non modificheranno il proprio corso grazie alle sole strategie di mitigazione promosse da Venezia, o da qualsiasi altra città del pianeta. Di conseguenza, a livello locale saremo costretti a confrontarci coi loro effetti. È quindi necessario mettere insieme vari tasselli che, nel loro complesso, determinino una strategia più ampia ed incisiva per la città di Venezia, che contempli sia il contrasto ai gas serra, sia le azioni di adattamento ai cambiamenti climatici attesi. Questa strategia per la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici è rappresentata dal Piano Clima.

Venezia Clima Futuro

Con Deliberazione di Giunta n. 15 del 24 gennaio 2014 sono stati approvati i contenuti del documento "Venezia Clima Futuro", che costituisce la traccia preliminare di sviluppo di un Piano di adattamento ai cambiamenti climatici per la nostra città.

Rappresenta una sorta di ricognizione dei presupposti che motivano la necessità di un Piano Clima per la Città di Venezia e – stante l’assenza di linee guida nazionali o internazionali su questo argomento – di traccia sulla base della quale il Piano dovrà essere sviluppato e calato sulla specifica realtà veneziana.

Vengono descritti in modo qualitativo gli ambiti di indagine che saranno affrontati nel piano, delineando gli interventi già messi in campo dalla città per l’adattamento ai cambiamenti climatici e introducendo quelli che dovranno essere realizzati in funzione di un più accurato studio sulla vulnerabilità del territorio.

Documento Venezia Clima Futuro (1.74 MB)

Per Ulteriori informazioni sul tema dell'energia e del clima: Direzione Ambiente

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su