Canali lagunari

Celestia, Misericordia, Murano, Burano (per la stazione di Burano non ci sono dati sufficienti per una elaborazione statistica in quanto il canale lagunare controllato è stato oggetto di lavori di costruzione di una darsena. La stazione sarà collocata in altro sito).
Le stazioni di Celestia, Misericordia e Murano sono situate sul lato nord della città, in zona affacciata sulla laguna aperta. Data la posizione prospiciente la Laguna aperta, sono interessate dal moto ondoso di origine meteorologica, in particolare quando spira vento forte da bora o da tramontana.
I canali monitorati da queste stazioni sono percorsi da traffico di ogni tipo di imbarcazione. In particolare la stazione di Celestia, data la vicinanza dell'Ospedale, è interessata da frequenti passaggi di ambulanze a velocità sostenuta.
Le stazioni di questo gruppo,
I limiti di velocità imposti sono più elevati rispetto a quelli del Canal Grande e dei rii di attraversamento e verosimilmente meno rispettati.
Per questi motivi nelle stazioni collocate nei canali lagunari si registrano valori d'onda più elevati rispetto a quelli delle stazioni situate in Canal Grande e nei rii di attraversamento.
I valori medi di altezza d'onda massima e di altezza d'onda significativa registrati sono:

 
Misericordia:
Hm=26 cm, Hs=12 cm
Murano:
Hm=23 cm, Hs=10 cm
Celestia:
Hm=22 cm, Hs=10 cm
 

I massimi valori d'altezza d'onda massima e d'onda significativa nelle stazioni di Misericordia (Hm=114, Hs=65), di Murano (Hm=72, Hs=37) e della Celestia (Hm=117, Hs=73) sono stati osservati in corrispondenza ad eventi di vento forte dal primo quadrante.
Restano comunque elevati i valori d'onda acquisiti durante condizioni meteorologiche non influenzanti il moto ondoso; questi risultano perciò attribuibili esclusivamente al traffico acqueo motorizzato.
Di particolare rilievo, al riguardo, risultano i valori registrati presso la stazione di Celestia, che evidenziano quasi quotidianamente la presenza di picchi di altezza d'onda massima (Hm) superiori a 50 cm e altezza d'onda significativa (Hs) superiori a 30 cm.
Relativamente ai valori massimi e medi mensili, per la stazione di Misericordia, la retta di interpolazione mostra una diminuzione dei valori massimi sia di altezza d'onda massima (Hm) che di altezza d'onda significativa (Hs). Per gli altri parametri e le altre stazioni la tendenza a diminuire risulta molto modesta (grafici gruppo C).

 

Dall'analisi della distribuzione delle frequenze di superamento dei valori di 10, 20, 30, 40 e 50 cm di altezza d'onda massima (vedi tabella e figure 5,6,7,8,9), usati in questa elaborazione come riferimento per le stazioni dei canali lagunari e del canale della Giudecca, si possono effettuare alcune considerazioni:

  • i valori di Hm rilevati in queste stazioni raggiungono e superano il livello di 10 cm per la quasi totalità dei casi (Misericordia 97.2%, Murano 97.8% e Celestia 93.7%);
  • le misure di 20 cm (Misericordia 76.2%, Murano 59.3% e Celestia 51.3%) e di 30 cm di altezza d'onda massima (Misericordia 27.8%, Murano 19.2 e Celestia 13.1%) vengono raggiunte ancora con frequenza elevata.
  • a stazione di Celestia presenta una particolarità: mentre per i livelli fino a 30 cm, come abbiamo appena visto, ha una percentuale di superamento inferiore a quella dell altre stazioni del gruppo, per Hm≥40 cm passa in testa con 6.1% di superamenti contro il 4.3% di Misericordia e 3.2% di Murano e conserva questo primato anche per Hm≥50 cm.
  • Questo significa che la stazione di Celestia, rispetto alle altre due, è meno interessata da onde fino a 40 cm ed è invece più esposta alle onde ≥40.
  • infine, per le stazioni di questo gruppo, nell'arco di tutto il periodo di rilevamento, non si sono evidenziate significative variazioni della distribuzione delle frequenze.
 

In conclusione si segnala, soprattutto per le stazioni di Celestia e Misericordia, l'elevata frequenza di valori di altezza d'onda massima (Hm) ≥ di 30 e di 40 cm.
Si evidenzia inoltre la particolare distribuzione delle onde della stazione di Celestia, che fa registrare picchi d'altezza d'onda massima (Hm) ≥40 e 50 cm più frequentemente che nelle altre stazioni.

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su