La subsidenza e l'eustatismo

Al fenomeno acqua alta contribuiscono subsidenza ed eustatismo.

 

La subsidenza

La subsidenza, lo sprofondamento del suolo per cause naturali e antropiche, è dovuta principalmente all'emungimento delle falde acquifere che in passato è stato cospicuo, specie nella zona industriale di Marghera. Dal 1950 al 1970 l'abbassamento medio del suolo nell'area veneziana è stato di circa 12 cm.
 

L'eustatismo

L'eustatismo, innalzamento del livello del mare, è legato alle variazioni climatiche del globo: dagli inizi del secolo scorso agli anni '70, la risalita eustatica a Venezia è stata di 9 cm.
Dal 1970 ad oggi l'aumento, osservato anche a Trieste e quindi indipendente da subsidenza locale, è stato di circa 5 cm.

 

Questi due processi hanno contribuito a far variare nel tempo il livello medio del mare, che attualmente è circa 30 cm (media degli ultimi dieci anni) più alto di quello del 1897 (zero mareografico di Punta Salute). Il grafico sottostante rappresenta la variazione del livello del mare a Venezia e a Trieste dal 1890 al 2015. Nel 2010 è stato raggiunto il valore di 40.1 cm, il più alto mai registrato.

 
Variazione del livello del mare a Venezia e Trieste
I dati di Trieste provengono da ISMAR-CNR Istituto di Scienze Marine Trieste. I dati di Venezia, per il periodo 1890-1922 provengono da fonti varie, per il periodo 1923-1982 dall'archivio ISPRA, per il periodo 1983-2015 dall'archivio ICPSM

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su