Slides

Strategie intelligenti per il turismo sostenibile in destinazioni culturali movimentate

Il progetto S.LI.DES, finanziato dal programma Interreg ITALIA-CROAZIA, ha l’obiettivo di migliorare la governance del turismo, gestire la pressione antropica sul patrimonio naturale e culturale territoriale e promuovere la sostenibilità e la competitività dell'economia locale basata sul turismo. Il progetto punta ad uno sviluppo territoriale sostenibile ed equilibrato, attraverso la promozione del patrimonio culturale materiale ed immateriale, ponendosi come obiettivo la rivitalizzazione dell’ambiente urbano e sociale oltre che la diversificazione dell’economia locale.

Il progetto vede coinvolte 5 città che si affacciano sull’Adriatico (Venezia, Ferrara, Bari, Dubrovnik e Sibenik) e che elaboreranno metodologie, strumenti e strategie per promuovere la sostenibilità dei flussi turistici.

In particolare, il progetto prevede:

  • la creazione di uno Smart Destination Ecosystem, uno strumento dinamico per conoscere e monitorare i flussi turistici;
  • l’implementazione di sperimentazioni locali volte a testare lo Smart Destinations Ecosystem;
  • lo sviluppo di una Strategia comune per promuovere la sostenibilità e lo sviluppo economico territoriale nelle destinazioni turistiche europee attraverso la promozione del patrimonio culturale e la gestione intelligente dei flussi di visitatori.

Attraverso il progetto S.LI.DES, il Comune di Venezia intende migliorare la gestione dei flussi pedonali  e promuovere itinerari turistici alternativi per la valorizzazione delle attività artigianali e dei prodotti locali al fine di decongestionare i luoghi a maggiore intensità turistica e allo stesso tempo rivitalizzare l'ambiente urbano e l'economia locale, preservare i mestieri tradizionali e creare nuove opportunità di lavoro.

Il Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia ha avviato un’indagine on-line sulle caratteristiche, le attività, e i fabbisogni delle imprese operanti nei settori dell’artigianato artistico e tradizionale, delle produzioni tipiche, e delle industrie culturali e creative (ICC) collegate nella città di Venezia. L'indagine mira a conoscere più da vicino le imprese artigiane e della cultura, al fine di renderle partecipi e coinvolgerle in iniziative future di valorizzazione e promozione che vadano incontro ai loro reali fabbisogni. Una raccolta di informazioni qualificate quindi che, se erano fondamentali prima, lo sono ancor più oggi per pensare e guidare il percorso di rilancio nel post-covid e per il “new normal" che tutti insieme ci accingiamo a progettare.

Compila il questionario a questo link:
https://forms.gle/Dx31qnrwbxSwPhUs6
la compilazione richiederà circa 10 minuti.

I dati verranno raccolti per finalità di ricerca e di mappatura del settore e trattati dai partner del progetto S.LI.DES e dalla Camera di Commercio di Venezia Rovigo rispettando le informative sul trattamento dei dati personali.

 

Coordinatore:
Università di Ca’ Foscari (Area Management)

Partners:

  • Città di Venezia
  • CISET – Centro Internazionale di studi sull’economia turistica (Italia)
  • ECIPA - Ente Confederale di Istruzione Professionale per l’Artigianato e le Piccole Imprese (Italia)
  • SIPRO Agenzia di Sviluppo Ferrara (Italia)
  • Città di Bari (Italia)
  • Università di Bologna (Italia)
  • Istituto per il Turismo di Zagabria (Croazia)
  • CRAFT COLLEGE – Istituto per l’educazione sussidiaria degli adulti di Fiume (Croazia)
  • Agenzia di Sviluppo della Città di Dubrovnik (Croazia)
  • Comitato per il turismo di Šibenik (Croazia)
 
Durata progetto

Gennaio 2019 – Giugno 2022

Valore complessivo del progetto

EUR 2.504.981,90

Entrate per il Comune di Venezia

EUR 242.500,00

ultimo aggiornamento 04/06/2021