Raccolta dei rifiuti a Mestre, Lido e Pellestrina

Ultimo aggiornamento 22/12/2020

Si comunica che, secondo le disposizioni dell'Istituto Superiore di Sanità, i soggetti positivi al COVID 19 e quelli in quarantena, NON DEVONO differenziare i rifiuti.

Scarica il volantino ISS "Coronavirus, come raccogliere e gettare i rifiuti domestici" (PDF)

***********************************************************

La raccolta dei rifiuti in terraferma, Lido e Pellestrina avviene mediante cassonetti/contenitori stradali differenziati; i cassonetti per il secco sono chiusi da una calotta che si apre solo con una chiave elettronica, consegnata da Veritas spa a ciascun utente.

  • Contenitori per VETRO PLASTICA E LATTINE: si possono introdurre tutti gli imballaggi costituiti da vetro, plastica e metallo (alluminio, acciaio, carta stagnola...);
  • Contenitori per la CARTA: si possono introdurre tutti i rifiuti costituiti da carta, cartone, tetrapak;
  • Bidoncini per l'UMIDO: per i rifiuti organici (avanzi di cucina);
  • Cassonetti per il RESIDUO con calotta a chiave elettronica;
  • Contenitori gialli  per la raccolta e riutilizzo di INDUMENTI usati (Caritas);
  • Farmaci scaduti e pile (presso i rivenditori)
  • L'olio commestibile avanzato dai condimenti e  l'olio esausto da cottura non vanno mai dispersi nel wc o nello scarico della cucina perché altamente inquinanti per le acque, ma vanno sempre raccolti in bottiglie e conferiti all'ecocentro o nei contenitori dedicati. Vai alla pagina "contenitori per olio di cucina "(apre link esterno di Veritas)

I RIFIUTI INGOMBRANTI come mobilio, elettrodomestici, lampadine, vernici, olio, farmaci scaduti ecc. possono essere ritirati a DOMICILIO previo appuntamento con Veritas oppure conferite presso gli ECOCENTRI

Ultimo aggiornamento: 12/05/2022 ore 13:28