I rilevatori delle Indagini

I rilevatori verranno contattati  dall'Ufficio, tramite indirizzo di posta elettronica, secondo l'ordine della posizione in graduatoria nell'Elenco dei rilevatori statistici del Comune di Venezia, a cominciare dalla prima posizione utile.
Ai rilevatori contattati verrà chiesto di confermare la propria Disponibilità allo svolgimento dell'incarico, inviando, successivamente, la documentazione richiesta utilizzando la modulistica predisposta dall'ufficio.

L'invio della dichiarazione di disponibilità consente di partecipare alla selezione dei rilevatori, ma non determina un diritto all'incarico. Il procedimento di selezione dei rilevatori terminerà con la proposta di sottoscrizione di un contratto qualificato come un rapporto di prestazione occasionale a carattere individuale, inquadrabile, ai fini giuridici nelle prestazioni meramente occasionali di cui all’ art. 2222 c.c..

La formazione dei rilevatori, per ogni indagine, è obbligatoria, con attività di autoapprendimento da fruire a distanza (FAD) con test intermedi e finali e/o con lezioni tenute da docenti in aula virtuale (webinar, videoconferenze, etc.). L’intero percorso formativo dei rilevatori dovrà comunque concludersi prima dell’avvio delle indagini.

In caso non venisse completato l'intero percorso formativo, obbligatorio e necessario all'espletamento delle attività connesse alle indagini, la proposta d'incarico al rilevatore sarà archiviata, senza ulteriori adempimenti e l'Ufficio procederà allo scorrimento della graduatoria per la verifica della disponibilità del rilevatore che occupa la successiva posizione.

 

Homepage di Statistica

 

Ultimo aggiornamento: 09/01/2023 ore 08:27