Grande banner e illuminazione blu

#FestaEuVenezia2020

Nelle serate del 5 e del 9 maggio le facciate dei Municipi di Venezia e di Mestre, la Torre civica di Mestre, e la fontana di piazzale Giovannacci a Marghera sono stati illuminati di blu.

La Città di Venezia intende in questo modo celebrare anche quest'anno la Festa dell'Europa, che ricorrerà il 9 maggio, a ricordo del discorso tenuto nel 1950 dall'allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman, in cui egli aveva esposto l'idea di una nuova forma di cooperazione politica per l'Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni continentali. 

Quest'anno ricorre proprio il settantesimo anniversario della "Dichiarazione Schuman" 1950-2020.

L'illuminazione blu ricorda anche il 5 maggio 1949, fondazione del Consiglio d'Europa (attraverso il Trattato di Londra), che ha la sua unica sede italiana a Venezia.

Inoltre per tutta la durata della manifestazione dal 5 al 31 maggio verrà esposto dalle finestre della sede italiana del Consiglio d'Europa un grande striscione sulla facciata delle Procuratie Nuove in Piazza San Marco con scritto “9 maggio Festa dell'Europa. Si celebra la pace e l'unità in Europa” (in italiano e in inglese). 

 

 

 

Contatti:

Consiglio d'Europa 
Ufficio di Venezia
San Marco 180C - 30124 Venezia
041 319 08 60

Europe Direct del Comune di Venezia

numero verde gratuito 800 496200
E-mail: infoeuropa@comune.venezia.it
www.comune.venezia.it/europedirect
www.facebook.com/EuropeDirectVenezia
www.twitter.com/EuropeDirectVe
www.instagram.com/europe_direct_venezia/