Goodbike Circus / 3 settembre

Sabato, 3 Settembre, 2022
Ore: 
21.00

 
Tetes de Bois in concerto con il Palco a Pedali
un concerto con le canzoni dedicate alla bicicletta e con le incursioni artistiche di Circo El Grito
 
Il Palco a Pedali dei Têtes de Bois
durata 1,15
 
A partire dalla loro passione per la bicicletta, i Têtes de Bois nel 2011 hanno messo a punto il primo eco-spettacolo al mondo alimentato dal pubblico in bicicletta. Per la prima volta in assoluto l’energia elettrica che illumina il palco e lo fa suonare è generata da oltre 100 spettatori volontari, che, con le loro biciclette agganciate a uno speciale cavalletto collegato a una dinamo, pedalano per tutta la durata dello spettacolo. Semplicemente pedalando producono tutta l’energia necessaria per sostenere l’intero evento dal vivo.
 
Il Palco a Pedali è un’idea di Andrea Satta dei Têtes de Bois, progettato da Gino Sebastianelli, con la collaborazione artistica di Agostino Ferrente e il sostegno dell’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e mobilità della Regione Puglia. Non è il "drive-in" che rimette al centro l'automobile e non è nemmeno il "Bike-in", perché, oltre ad arrivare in bici, il Palco a Pedali ti fa anche pedalare per produrre l'energia (impianto audio-video-luci) necessaria allo spettacolo. Tutte le operazioni e tutti i movimenti riguardanti gli artisti, gli operatori e gli spettatori possono essere disciplinati con grazia e certezza nei percorsi di flusso e deflusso all’interno di un protocollo che tuteli la salute individuale e collettiva. Il Palco a Pedali in questo è una bella soluzione, perché contiene un immaginario già “a norma”. È una di quelle proposte artistiche che contiene di suo delle caratteristiche compatibili con la stagione che stiamo vivendo.
Come funziona? Gli spettatori vengono e se ne vanno singolarmente in bici, arrivano uno a uno, nel tempo dell'evento artistico possono solo stare in sella, le loro biciclette sono issate su un cavalletto e quindi rimarranno necessariamente a distanza di sicurezza dagli altri spettatori pedalanti. Si accede per prenotazione. Le biciclette sono quelle personali e anche questo particolare si risolve in una tutela ulteriore. Uno spettacolo per 100-120 spettatori pedalanti. La rinuncia alla corrente elettrica per la produzione di energia per alimentare la manifestazione è il punto di forza per l’attrazione e il coinvolgimento del pubblico.
 
Tetes de Bois
Una band, un collettivo artistico tra canzone d’autore, poesia, rock. Vincitori della targa Tenco come migliori interpreti nel 2002, nel 2007 e nel 2015, il loro ultimo cd, “Extra”, è interamente dedicato al loro primo, grande amore, Léo Ferré, alle sue canzoni e alle poesie da lui musicate.
All’attività musicale e discografica, la band guidata da Andrea Satta ha sempre affiancato l’ideazione e la direzione artistica di progetti dedicati all’interpretazione degli spazi urbani ed extraurbani, alla condivisione di palchi non convenzionali come luoghi possibili dell'arte: il festival Stradarolo, TRAMiamo, la Ferrovia dell'allume, Avanti Pop, il Palco a Pedali.
 
Indicazioni operative per partecipare:
 
- La partecipazione allo spettacolo avviene con la bicicletta personale
-  La convocazione per posizionare le biciclette è a partire dalle ore 19.00 presso l’Arena del Teatro del Parco Bissuola
– La bicicletta deve avere una ruota 26″ 28″ 29″, va agganciata ai cavalletti e posizionata sui rulli che la collegano al palco
– La bicicletta NON potrà essere rimossa durante lo spettacolo (durata 1 ora e 15 min) ma potrai darti il cambio con un tuo accompagnatore o altra persona presente nel pubblico che vuole pedalare
– Si possono accogliere fino a 6 biciclette bambino con ruota 20″
– Le biciclette a pedalata assistita non possono partecipare
 
L'organizzazione metterà a disposizione le bottigliette d'acqua e un piccolo ristoro per i pedalanti!
 
Mostra altro

Ultimo aggiornamento: 04/08/2022 ore 11:11