Film in programmazione dal 18 al 24 gennaio 2018

da Giovedì, 18 Gennaio, 2018 a Mercoledì, 24 Gennaio, 2018

Le novità

Arriva al Giorgione, da giovedì 18 gennaio, l’ultimo atteso film di Paolo Virzì Ella & John – The Leisure Seeker, interpretato dalla coppia Helen Mirren e Donald Sutherland: Leisure Seeker è il vecchio camper con cui Ella e John Spencer andavano in vacanza coi figli negli anni Settanta. Una mattina d’estate la coppia sorprende i figli ormai adulti e invadenti e sale a bordo di quel veicolo anacronistico per scaraventarsi avventurosamente giù per la Old Route 1, destinazione Key West.

Sempre da giovedì 18, ma al Rossini, arriva il film storico L’ora più buia dove l’interpretazione di Gary Oldman del premier inglese Winston Churchill gli ha già fruttato un Golden Globe. Avvincente ed entusiasmante storia vera che inizia alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale e che vede Winston Churchill, pochi giorni

dopo la sua elezione a Primo Ministro della Gran Bretagna, affrontare una delle sfide più turbolente e determinanti della sua carriera: l’armistizio con la Germania nazista. Anticipiamo che gli spettacoli di martedì 23 gennaio saranno tutti in versione originale con sottotitoli italiani.

Avvicinandosi il Giorno della Memoria, al Giorgione e al Dante verrà proiettato da giovedì 18 Un sacchetto di biglie, tratto dal classico romanzo di Joseph Joffo del 1973. Parigi, Joseph e Maurice Joffo sono due fratellini ebrei che vivono nella Francia occupata dai nazisti. Un giorno il padre dice loro che dovranno partire e attraversare la Francia. Il loro viaggio sarà pieno di coraggio e ingegno per sfuggire alla barbarie nazista.

Dopo il successo musicale, Fabio Rovazzi sbarca al cinema e sarà all’Astra da giovedì 18 con Il vegetale: Fabio, giovane neolaureato, non riesce a trovare un lavoro ed è alle prese con un padre ingombrante e una sorellina capricciosa e viziata che non mancano di definirlo impietosamente un “vegetale”. Un evento inatteso però ribalterà improvvisamente i ruoli... L’esordio cinematografico di Fabio Rovazzi per la regia di Gennaro Nunziante.

Proseguimenti

Continua al Rossini Tre manifesti a Ebbing, Missouri che, dopo aver vinto il premio per la miglior sceneggiatura al festival di Venezia, ha trionfato anche ai recentissimi Golden Globe: Mildred Hayes non si dà pace. Madre di Angela, una ragazzina violentata e uccisa nella provincia profonda del Missouri, è decisa a trovare l’assassino della figlia e comincia ad adottare metodi inusuali e piano piano contro la legge per farsi ascoltare. Gli spettacoli di martedì 16 e lunedì 22 gennaio saranno tutti in versione originale con sottotitoli italiani.

Prosegue anche il nuovo film di e con Carlo Verdone, Benedetta follia, sempre al Rossini: Guglielmo, fervente cristiano e proprietario di un negozio di articoli religiosi, viene lasciato dalla devota consorte dopo 25 anni di matrimonio, stravolgendo il suo mondo e tutte le sue certezze. Ma poi nel negozio arriva Luna, un’imprevedibile candidata commessa... L’atteso ritorno di Carlo Verdone dietro la macchina da presa.

La particolarissima commedia anglo-francese Morto Stalin, se ne fa un altro si sposta al Giorgione da giovedì 18, con uno spettacolo serale: nella notte del 2 marzo 1953 c’è un uomo che sta morendo. Non si tratta di un uomo qualunque: è Joseph Stalin, il Segretario Generale dell’Unione Sovietica. Non ne avrà ancora per molto, sta per tirare le cuoia... e se ti giochi bene le tue carte, il suo successore potresti essere tu!

Prosegue fino a mercoledì 17 al Rossini, per spostarsi all’Astra da giovedì 18, il sequel dell’amatissimo film con Robin Williams, Jumanji – Benvenuti nella giungla con protagonista questa volta Dwayne Johnson. Quattro ragazzi scoprono una vecchia console e si ritrovano catapultati in un videogame. Ma Jumanji non è solo un gioco…

Continuano le proiezioni - al Giorgione fino a mercoledì 17, e poi all’Astra da giovedì 18 - del nuovo film di Ferzan Ozpetek, Napoli velata, interpretato da Vittoria Mezzogiorno: in una Napoli sospesa tra magia e sensualità, ragione e follia, un mistero avvolge l'esistenza di Adriana travolta da un amore improvviso e un delitto violento.

Per i più piccoli, uno spettacolo giornaliero nel week-end al Rossini per Leo da Vinci – Missione Monna Lisa. La vita a Vinci scorre tranquilla: il giovane Leo è alle prese con le sue idee geniali, mentre la sua amica Lisa lo osserva senza troppa convinzione. Di ritorno da una gita hanno una brutta sorpresa: la casa di Lisa ha misteriosamente preso fuoco. Per aiutarla Leo deve trovare il tesoro nascosto in una nave inabissata.

Ultimi spettacoli per Loveless e Tutti i soldi del mondo.

Casa del Cinema e Centro Culturale Candiani

Alla Casa del Cinema martedì 16 continua una delle due rassegne del mese, Cinema senza diritti, con Pellegrinaggio proibito (2015) di Ahmad Damen, in versione originale con sottotitoli italiani, spettacoli alle ore 17.30 e 20.30. Mercoledì 17 gennaio, alle ore 17, ci sarà la presentazione del libro Oro e piombo. Il mercato della Grande Guerra. Pubblicità, cinema, propaganda. 1914-1918 (Rubettino, 2017) di Giuseppe Ghigi, alla presenza dell’autore; a seguire, proiezione di alcune sequenze tratte da Public Informations Films of the British Home Front 1939-1945. Giovedì 18 gennaio torna Cinema senza diritti, con Ricucire la Palestina (2016) di Carol Mansour, spettacoli in versione originale con sottotitoli italiani alle ore 17.30 e 20.30. La settimana si conclude con la rassegna Corto e il cinema, proiezione alle ore 17.30 e 20.30 di Sotto la bandiera dell’oro (2002) di Richard Danto e Liam Saury. La prenotazione è consigliata allo 041.2747140 a partire dalle 9 del giorno di proiezione.

Al Centro Culturale Candiani la rassegna Second Life – Dopo la prima propone martedì 16 gennaio, alle ore 16.30 e 21, La tenerezza (2017) di Gianni Amelio; giovedì 18 gennaio invece ci sarà Indivisibili (2016) di Edoardo De Angelis.

 

Grazie per l’attenzione.

Vi aspettiamo nelle sale del Circuito Cinema

Mostra altro