Domenica a Teatro 2017/18

Domenica a Teatro, organizzata dal settore Cultura del Comune di Venezia con la collaborazione di Arteven, Circuito Teatrale Regionale, giunta ormai alla sua 24° edizione, presenta anche quest'anno un calendario di grande interesse e qualità artistica: dieci appuntamenti per dieci domeniche, pensando a un teatro d'eccellenza dedicato all'infanzia e ai giovani. Spettacoli per varie fasce d'età che guardano al pubblico dei più piccoli, ma che piacciono anche e soprattutto ai genitori; il cartellone della Stagione, infatti, con il suo vasto programma di titoli e storie, racchiude da sempre le migliori proposte del panorama nazionale del settore Teatro Ragazzi.

Ad inaugurarla, domenica 22 ottobre, il Teatrino dell'Erba Matta che, con lo spettacolo Il Mago di Oz, ci farà conoscere ed amare i celebri personaggi del romanzo di Frank Baum.

A seguire, il 5 novembre La fiaba di Celeste, una favola poetica per i più piccoli dove i colori dell'arcobaleno sono i protagonisti dell'opera.

Il 19 novembre, Principio Attivo Teatro presenta La bicicletta rossa, spettacolo che nasce da una forte necessità di raccontare e tradurre per la scena la storia di Marta e la sua famiglia che, attraverso le loro strampalate ed eroiche avventure, riusciranno a sopravvivere alle difficoltà del mondo e trasformare la quotidianità nel mondo che resiste.

Il 3 dicembre la storica compagnia La Piccionaia di Vicenza porterà in scena Girotondo nel bosco, racconti di piuma, di pelo e di foglia, uno spettacolo coinvolgente sapientemente accompagnato da videoproiezioni e liberamente ispirato a Il segreto del bosco vecchio di Dino Buzzati.

Il 17 dicembre è la volta di Becco di rame, un altro spettacolo che divertirà soprattutto i bimbi più piccoli, ma non solo: la storia di un'oca che ha perso il becco lottando contro una volpe per difendere il pollaio, ed incarna una lezione di vita all'accettazione della diversità e della disabilità, in un'idea di identità individuale fondata sulle proprie qualità e risorse umane, autentiche perché uniche.

L'anno nuovo si apre, il 7 gennaio, con Il Teatro Viaggiante che porta in scena La famiglia Mirabella, uno spettacolo da non perdere di circoteatro, vincitore del Premio Takimiri una vita per il circo; una versione contemporanea del circo di strada d'altri tempi.

Tra febbraio e marzo si susseguiranno gli ultimi tre spettacoli della Stagione, il 21 gennaio non poteva non mancare Pinocchio, titolo caro al mondo dell'infanzia; anche se qui il protagonista non è un bambino, ma un ragazzo che crede di sapere come va il mondo, e si ritrova a non saperlo affrontare. Una storia non solo per bambini ma aperta a tutti; Pinocchio infatti rappresenta ognuno di noi, in fondo, nelle difficoltà incontrate ad affrontare il mondo e la vita.

Il 4 febbraio Una storia a tempo di Jazz, uno spettacolo con musica dal vivo dove il Jazz viene spiegato ai bambini in modo assolutamente inconsueto, attraverso semplicità d'approccio, naturalezza e divertimento. Il pubblico verrà coinvolto in un gioco scenico, realizzando alla fine un grande concerto per attore e strumenti musicali.

Il 18, a chiudere il mese di febbraio, Moun, una storia dalla leggerezza poetica, nonostante tratti temi forti come l'abbandono, l'adozione, la nostalgia, resa sulla scena da immagini d'ombra dai toni pastello.

A chiudere la Stagione non poteva mancare un altro titolo conosciuto ed amato dal mondo dell'infanzia, Robinson Crusoe. L'avventura. Il Teatro Pirata porta sul palco del Momo una struttura in continua evoluzione, una musica coinvolgente e due attori-animatori, le cui abili mani daranno vita alle due marionette protagoniste sulla scena: Robinson e Venerdì.

Info Biglietteria

Ultimo aggiornamento: 24/11/2017 ore 02:52