Compensi componenti il seggio elettorale

Per le competenze ai componenti dei seggi si applicano le disposizioni di cui al citato art. 1, comma 5, della legge 13 marzo 1980, n. 70.

Ai componenti dei seggi, sia normali che speciali, spetta un onorario fisso nelle misure di seguito indicate.
 
Seggio normale
Presidenti: Euro 120,00
Segretari e Scrutatori: Euro 96,00

Seggio speciale
Presidenti: Euro 72,00
Segretari e Scrutatori: Euro 49,00

Seggi Circoscrizionali (Milano, Venezia, Roma, Napoli, Palermo):
Presidenti: Euro 150,00
Segretari e Scrutatori: Euro 120,00

  L’onorario, essendo forfetario per la specifica funzione di ciascun componente di seggio, è dovuto per intero nel caso che sia stata interamente espletata la funzione stessa. Ove, invece, il componente sia stato sostituito nel corso delle operazioni, per qualsiasi motivo, l’onorario deve essere ripartito in proporzione alla durata della rispettiva partecipazione alle operazioni del seggio.

Si ricorda che l’onorario retribuisce tutta l’opera prestata da ciascuno dei componenti dei seggi e, quindi, anche quella per l’eventuale recapito dei plichi relativi alle operazioni dei seggi stessi.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su