Corso sui Fondi diretti europei. Quadro logico e budget

finanziamenti europei

Giovedì 7 novembre e venerdì 8 novembre 2013 si è tenuto a Venezia il "Corso Fondi diretti europei. Quadro logico e budget" organizzato dal Dipartimento Politiche Europee, d’intesa con l’Istituto Europeo di Pubblica amministrazione (EIPA) e in collaborazione con Europe Direct del Comune di Venezia e Unioncamere-Eurosportello del Veneto.

Il sesto incontro del nuovo ciclo di appuntamenti si è tenuto a Marghera (Ve) il 7-8 novembre 2013 (VEGA Parco Scientifico Tecnologico Unioncamere del Veneto – Sala Europa, via delle Industrie 19/c), giovedì dalle 14 alle 18, venerdì dalle 9 alle 17.

Il corso a Venezia è il sesto appuntamento 2013 del ciclo di incontri sul territorio nazionale organizzati dal Dipartimento Politiche Europee, d’intesa con l’Istituto Europeo di Pubblica amministrazione (EIPA) e ha avuto un grande successo di pubblico con olte 120 persone (saturazione della capienza massima).
 
L’iniziativa – che si inserisce nel ciclo di appuntamenti del corso di Euroformazione 2013 organizzati da Unioncamere-Eurosportello del Veneto – ha l’obiettivo di favorire la conoscenza dei finanziamenti direttamente erogati dalla Commissione europea: diffusione, utilizzo, concrete possibilità di accesso negli ambiti di ricerca, istruzione, energia e trasporti, cultura, ambiente, sanità. Risponde a un’esigenza particolarmente urgente alla luce di un utilizzo dei fondi tematici da parte dell’Italia molto al di sotto delle disponibilità e che invece potrebbe essere incrementato attraverso una maggiore informazione e una strategia di sistema: il nostro Paese lascia in Europa per il quadriennio 2007-2011 22 miliardi di euro, saldo negativo tra fondi versati e ricevuti.

Gli incontri sono pensati per fornire informazioni mirate affinché l’Europa si dimostri una terra creatrice di opportunità, prosperità e talento, capace di migliorare la vita dei suoi cittadini sul piano dei diritti, dei prodotti, dei servizi. Obiettivo particolarmente importante per il 2013, scelto come Anno europeo dei cittadini, quando però l’UE troppo spesso è ancora percepita solo come una generica entità astratta e appena il 51%  degli italiani si sente realmente cittadino europeo.

I seminari 2013, organizzati in diverse regioni italiane, si articolano in due giornate di lavori, con una prima parte informativa e una seconda di carattere operativo, e approfondiscono i temi del Quadro Logico e del Budget di Progetto e le nuove linee di finanziamento previste dalla Commissione europea per il periodo 2014-2020.

Il corso è gratuito ed è destinato a Enti Locali, altri enti pubblici, cittadinanza, imprese, università, ONG e qualunque soggetto interessato alla progettazione comunitaria. 

Le presentazioni del corso sono scaricabili dal sito www.finanziamentidiretti.eu.

Foto dell'evento