Bando famiglie monoparentali - anno 2016 -

Contributo 2016 per per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà

Fondo Sostegno all'affitto

Con la DGR n. 1562 del 10 ottobre 2016 la Regione Veneto ha emanato le disposizioni attuative e i relativi criteri per l'accesso al fondo ai sensi dell'art. 5 della L.R. del 10 agosto 2012, n. 29 "Norme per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà", anno 2016.

Cos'è

Il contributo, di natura forfettaria, per un importo massimo di € 400 per ciascun nucleo monoparentale, viene concesso, in un’unica soluzione sulla base di un piano personalizzato, per i canoni di locazione sostenuti e/o da sostenere nell'arco temporale 1 gennaio – 31 dicembre 2016.

Chi può richiederlo

Il contributo può essere richiesto dalle famiglie monoparentali, ossia dai nuclei (ex art.1, comma 1 della L.R. n. 29/2012) composti da un solo genitore e uno o più figli minori risultanti dallo stato di famiglia e dal certificato di residenza.

Requisiti per poter richiedere il contributo

Il richiedente (uno dei due genitori) per accedere al “contributo” deve essere in possesso dei seguenti requisiti, al momento della presentazione della domanda al Comune di residenza:

  • il nucleo monoparentale deve avere un ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità, non inferiore a € 3.000,00 e non superiore a € 13.000,00;

  • il nucleo monoparentale deve essere residente nella Regione del Veneto;

  • nel caso in cui un componente nel nucleo monoparentale abbia una cittadinanza non comunitaria deve possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.

Tipologia di spesa

Il contributo è concesso per il pagamento del canone di locazione per abitazioni non di lusso (abitazioni rientranti nelle categorie catastali A2, A3, A4 e A5 con esclusione dei fabbricati rurali).

Come presentare la domanda

Le domande possono essere presentate dal 3/11/2016 ed entro il termine perentorio delle ore 12.00 del 6/12/2016

Il cittadino interessato a partecipare deve:

  1. a) compilare via web la “DOMANDA DEL CONTRIBUTO EX ART. 5 DELLA L.R. N.

  2. 29/2012” seguendo le istruzioni del sito internet:

https://salute.regione.veneto.it/web/sociale nella parte riservata al richiedente e stampare e firmare il modulo della domanda compilato;

  1. b) consegnare il modulo della domanda stampato completo del numero identificativo ricevuto dalla procedura WEB, e firmato insieme alla documentazione richiesta presso le sedi centrali del Protocollo generale o presso gli Uffici protocollo decentrati del Comune di Venezia.

In alternativa è possibile effettuare la spedizione con ogni mezzo consentito dalla normativa vigente che attesti la data di spedizione. In caso di invio postale fa fede la data di spedizione.

Nel caso di impossibilità ad accedere alla procedura WEB il modulo può essere reperito anche presso gli uffici URP del Comune di Venezia

Documenti obbligatori da allegare alla domanda:

  • Copia cartacea del modulo della domanda compilato e firmato;

  • Fotocopia del documento d’identità in corso di validità;

  • Attestazione ISEE rin corso di validità;

  • Copia della carta di soggiorno in corso di validità per ciascun membro del nucleo familiare;

 

Altra documentazione se pertinente alla situazione familiare:

  • i provvedimenti emessi nel corso dei procedimenti di separazione, annullamento, scioglimento, cessazione degli effetti civili del matrimonio, relativi a statuizioni di ordine personale/o patrimoniale tra i coniugi e nei confronti della prole e loro eventuali modificazioni;

  • certificazione di non autosufficienza di un figlio minore ai sensi della L.104/92;

  • certificato attestante la presenza di un riconosciuto disagio psicofisico, rilasciato dal SSR, di un componente il nucleo familiare;

  • documentazione comprovante la tipologia del contratto di lavoro del soggetto richiedente il beneficio;

  • documentazione comprovante la situazione di disoccupazione o sospensione dell’occupazione;

  • contratto di locazione;

  • documentazione attestante la situazione di grave difficoltà economica del lavoratore autonomo;

  • autocertificazione specifica al trattamento dei dati sensibili relativi allo stato di salute;

  • autocertificazione dello stato di residenza e dello stato di famiglia;

  • in caso di richiedente avente cittadinanza non comunitaria: titolo di soggiorno valido ed efficace del richiedente.

Si raccomanda che la documentazione sia completa e che la domanda sia compilata in maniera chiara e leggibile in ogni parte, possibilmente in stampatello. Si informa che le domande incomplete saranno escluse d'ufficio.

La domanda dovrà essere indirizzata a:

Comune di Venezia,

Direzione Coesione Sociale, Servizi alla Persona e Benessere di Comunità

Servizi per la Residenza

Servizio Front Office – Ufficio Contributi

Via C. Massaia, 43 - 30174 Mestre (VE)

Graduatoria

Entro la data del 15/12/2016, i comuni provvederanno all’istruttoria informatica delle domande presentate, inoltrando alla Regione quelle che rispondono ai requisiti richiesti.

La Regione del Veneto provvederà a formulare la graduatoria in ordine crescente del valore I.S.E.E, sino ad esaurimento del fondo destinato.

La Regione, tra gli aventi diritto, procederà secondo le seguenti priorità:

- Presenza nel nucleo familiare di un figlio non autosufficiente ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n. 104 “Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” e successive modificazioni;

- Presenza di un riconosciuto disagio psicofisico dei componenti del nucleo familiare, certificato dal Servizio Sanitario Regionale (SSR).

La certificazione di cui sopra verrà richiesta a seguito di verifica istruttoria.

Controlli

Ai sensi del D.P.R. 445/2000 il Comune di Venezia e la Regione del Veneto verificheranno la veridicità delle dichiarazioni prodotte dai richiedenti.

Per informazioni: telefonare all'Ufficio Contributi Servizio Front office – Servizi per la Residenza, Tel. 041.9655472-1- 82

 

Allegati:  DGR 1562 del 10/10/2016  - All_A alla DGR 1250 del 1562 del 10/10/2016

Testo completo del bando con le modalità di presentazione della domanda .odt

Testo completo del bando con le modalità di presentazione della domanda .pdf