Hyperion

Sviluppo di un sistema di supporto decisionale per migliorare la resilienza e la ricostruzione sostenibile delle aree storiche per far fronte ai cambiamenti climatici e agli eventi estremi basato su sensori e strumenti di modellazione innovativi

https://www.hyperion-project.eu

https://www.facebook.com/HyperionEUProject/

https://www.linkedin.com/company/hyperioneuproject/

https://twitter.com/EuHyperion

Programma europeo: HORIZON 2020

Il progetto HYPERION mira a sviluppare nuovi strumenti e tecnologie per la difesa dei beni architettonici dagli effetti prodotti dai cambiamenti climatici. In particolare, HYPERION svilupperà metodologie e strumenti in grado di monitorare in tempo reale e valutare l'impatto delle condizioni climatiche e degli eventi atmosferici sui monumenti dei centri storici al fine di progettare interventi di restauro e di conservazione più tempestivi ed efficaci.

Nell'ambito del progetto HYPERION, Venezia - insieme a Rodi (Grecia), Granada (Spagna) e Tønsberg (Norvegia) - è una delle 4 città che dovrà sperimentare le metodologie e gli strumenti prodotti dal progetto per monitorare e misurare il deterioramento dei monumenti e contribuire a sviluppare i piani di mitigazione per ridurre gli effetti dannosi degli eventi climatici sui materiali antichi. La città sarà supportata dall'Università IUAV, con il Laboratorio LAMA, e dall'Università degli Studi di Padova, entrambe partner del progetto, nell'attività di analisi dei dati e sviluppo di metodologie innovative di protezione e conservazione.

coordinatore

Istituto di Comunicazione e Sistemi Informatici (EL)

Partenariato

Durata progetto

Giugno 2019 – Dicembre 2022 (42 mesi)

Valore complessivo del progetto

5.997.728,75 Euro

Entrate per il Comune di Venezia

201.875,00 Euro