Versalis S.p.A.: possibile attivazione delle torce di Fusina

Lo comunica la società in vista dell'avvio delle operazioni di fermata degli impianti di Cracking e di produzione aromatici

Da lunedì 9 maggio prendono il via le operazioni di fermata dell'impianto di Cracking (CR1-3) e dell'impianto di produzione aromatici (CR 20 CR 23) dello stabilimento Versalis di Porto Marghera. Lo comunica la stessa società Versalis S.p.A. Questo comporterà l'attivazione delle torce di Fusina per la combustione dei prodotti provenienti dai cicli produttivi dell'impianto. Saranno possibili sporadiche accensioni a partire dai giorni precedenti durante le fasi preliminari di preparazione alla fermata.

"I gas inviati alle torce - spiega la società - sono costituiti prevalentemente da etilene e propilene e verranno bruciati entro i limiti di capacità smokeless delle torce stesse".

Le fiaccole rimarranno attive per la combustione di piccole quantità di idrocarburi contenute nei flussi di azoto, utilizzati per la bonifica delle sezioni d'impianto, anche nelle settimane successive.

Venezia, 4 maggio 2022

Ultimo aggiornamento: 04/05/2022 ore 15:28