Una storia di disamore

Copertina del libro "Una storia di disamore"

Presentazione del libro di Gloria Spessotto

Mercoledì 17 novembre ore 17.30
Venezia - San Tomà - Scoletta dei Calegheri
 
ne parlerà con l'autrice
Patrizia Marcuzzo, Centro Donna del Comune di Venezia
 Evento in colllaborazione con la Municipalità di Venezia, Murano Burano

Una storia di disamore è la storia di una generazione - generazione di donne: le nonne di oggi, ragazze nel dopoguerra. Storia di donne e della loro sottomissione - culturale, sociale - auspicata e data per scontata.
Storia di quel vittimismo che giustifica tutto nell'aspirazione martire del quieto vivere, della cresta sulla spesa come vendetta incruenta, che accompagna l'inevitabile e asseconda l'impotenza di fronte alle cose. Storia dell'abbandono, della solitudine, dell'incomprensione.
Dell'incomunicabilità persino con se stesse.
Ed è insieme la storia di una forza straordinaria capace di trasformare l'uso masochista e rancoroso del ricordo in perdono anche dalle proprie colpe. Vero potere femminile: quello che permette di scorgere nel quotidiano grigiore incombente il colore della pace interiore.
 
Gloria Spessotto è nata a Portogruaro (Ve) e vive ai piedi dei Colli Euganei.
Ha fatto l'interprete, l'albergatrice, l'insegnante di inglese. Da anni collabora con il Centro Antidroga di Trento in progetti di recupero dalle dipendenze (tossicodipendenza e disturbi alimentari), un'esperienza raccontata nel libro-testimonianza Ciò che gli angeli non sanno (Comunità di Camparta, 1998), scritto in collaborazione con Sandro Travaglia. Ha pubblicato la raccolta di racconti Cinque ciliegie di marzapane (Medusa, 1994) e il romanzo Chi è colui che ti cammina a fianco? (Mobydick, 2005, con Sandro Travaglia).