Trattamento dei dati

Il Comune di Venezia, ai sensi del Regolamento UE 2016/679 e della deliberazione della Giunta Comunale n. 150 del 15/05/2018, e relativo allegato, ha approvato i criteri e le modalità organizzative del sistema di tutela dei dati personali.

La Procedura per le autorizzazioni al trattamento dei dati personali è stata approvata con disposizione dirigenziale P.G. n. 0126099 del 10.03.2021 e relativo allegato modello di autorizzazione.

Con riferimento alle attività di trattamento dati relativi all’Elenco dei Rilevatori Statistici tenuto dal Servizio Elettorale e Leva Militare, Statistica del Comune di Venezia, dell'Area Servizi al Cittadino e Imprese e Qualità della Vita è necessario fornire le seguenti informazioni:

1. Titolare del Trattamento e Responsabile della Protezione dei dati

Titolare del trattamento dei dati: Comune di Venezia 
Responsabile del trattamento: Dirigente Francesco Bortoluzzi: elettorale_statistica@pec.comune.venezia.it
Responsabile della Protezione dei Dati: rpd@comune.venezia.it - rpd.comune.venezia@pec.it

 

2. Finalità e base giuridica

Finalità: i dati personali sono trattati per le finalità istituzionali relative all’aggiornamento della graduatoria dei rilevatori e stipula contratti per rilevazioni Istat, come da Programma Statistico Nazionale.

Base Giuridica: esecuzione di un compito di interesse pubblico nel rispetto degli obblighi previsti dalle leggi, dai regolamenti vigenti in materia e dalle circolari Istat.

3. Categorie di dati e loro fonte

Il trattamento riguarda le seguenti categorie di dati:

- dati personali comuni (dati anagrafici, dati relativi ai recapiti, residenza, telefono, mail, coordinate bancarie) e di curriculum utili per la graduatoria (curriculum formativo e lavorativo).

Nell’ambito dello svolgimento delle attività di trattamento i dati potrebbero essere ottenuti da altre Autorità Pubbliche e/o altri soggetti giuridici.

4. Modalità di trattamento

Il trattamento si svolge nel rispetto dei principi normati dall'art. 5 del regolamento Ue 2016/679 e dei diritti dell'interessato disciplinati nel Capo III dello stesso regolamento.

Il trattamento è effettuato con modalità in parte automatizzate e comprende le operazioni o complesso di operazioni necessarie per il perseguimento delle finalità di cui al precedente punto 2), senza profilazione dei dati.

5. Misure di sicurezza

I dati sono trattati garantendo, ai sensi dell'art. 32 del regolamento UE 2016/679, la loro sicurezza con adeguate misure di protezione al fine di ridurre i rischi di distruzione o perdita dei dati, della modifica, della divulgazione non autorizzata o dell'accesso accidentale o illegale.

I trattamenti sono effettuati a cura delle persone fisiche autorizzate allo svolgimento delle relative procedure.

6. Comunicazione e diffusione

I dati personali oggetto di trattamento possono essere comunicati a soggetti terzi, pubblici e privati, in ottemperanza ai relativi obblighi di legge, di regolamento e/o contrattuali, anche in adempimento alle disposizioni dell'Istat.

Ove necessario, i terzi sono nominati dal Titolare Responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del regolamento UE 2016/679.

In qualsiasi momento, l’interessato potrà chiedere la lista aggiornata di tutti i Responsabili del trattamento nominati dal Titolare e da Istat.

7. Trasferimento dei dati ad un paese terzo o ad un'organizzazione internazionale

Non è previsto alcun trasferimento di dati all'estero, salvo che non sia necessario verso Ambasciate o Consolati per loro competenza per importanti motivi di interesse pubblico.

8. Obbligo di conferimento di dati personali

Il conferimento dei dati è obbligatorio e il mancato conferimento degli stessi comporta l’impossibilità di ottenere il servizio; cioè di essere inseriti nella graduatoria dei rilevatori e stipulare un contratto per le rilevazioni Istat, nonché di procedere a tutti gli altri adempimenti connessi al perseguimento delle finalità di cui al punto 2.

9. Periodo di conservazione dei dati

I dati contenuti saranno conservati ai sensi del "Piano di Conservazione" di cui al Manuale di gestione dei documenti del Comune di Venezia e, comunque, per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nei limiti dei termini prescrizionali di legge.

10. Diritti dell’Interessato

A certe condizioni, in qualità di interessato/a può esercitare i diritti previsti dal Capo III del regolamento UE 2016/679 ed in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, la limitazione o la cancellazione nonché di opporsi al loro trattamento fatta salva l’esistenza di motivi legittimi da parte del Titolare.

A tal fine può rivolgersi a: Comune di Venezia, Dirigente del Settore Servizi al Cittadino, Protocollo e Archivio Generale e al Responsabile della protezione dei dati ex art. 37 del regolamento UE 2016/679.

Il Titolare, Comune di Venezia, nel caso proceda a trattare i dati personali raccolti, per una finalità diversa da quella sopra individuata, procede a fornire all'interessato ogni informazione in merito a tale diversa finalità oltre che ogni ulteriori informazione necessaria.

11. Diritto di proporre reclamo

In base a quanto previsto dall'art. 77 del Regolamento UE 2016/679, in caso di presunte violazioni del regolamento stesso, l'interessato può proporre un eventuale reclamo all’Autorità di Controllo Italiana - Garante per la protezione dei dati personali, fatta salva ogni altra forma di ricorso amministrativo o giurisdizionale.

 

Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2021