Trasporto pubblico non di linea per persone con disabilità motoria

 
Il Regolamento comunale, in attuazione alla L.R. 63/1993 per il servizio di trasporto pubblico non di linea, fissa all'art. 35 "Portatori di handicap" i criteri di sicurezza  e le caratteristiche tecniche delle imbarcazioni adibite a tale particolare trasporto. 
immagine accessibilità
Le imbarcazioni autorizzate devono recare, su ambo i lati, in posizione ben visibile, il simbolo di accessibilità a fianco riportato.
L'Amministrazione Comunale per tale servizio, ha rilasciato n. 5 autorizzazioni nell'ambito dei contingenti per il noleggio. Tale servizio è obbligatoriamente erogato su chiamata secondo un preciso turno lavorativo, tale da consentire che almeno 2 unità siano disponibili e reperibili 24 ore su 24.                                  
 
I mezzi autorizzati al trasporto pubblico non di linea di persone a mobilità ridotta possono effettuare le operazioni di imbarco/sbarco presso i pontili comunali (stazioni taxi e noleggio), i pontili galleggianti ULSS 3 Serenissima ed i pontili adibiti ai servizi di linea (ACTV) nelle acque interne e marittime della città, clicca qui per la pianta dei pontili.
 
Il Comune mette a disposizione delle persone con difficoltà motorie ed invalidità civile al 100%, residenti nel Comune di Venezia, un servizio di trasporto con pulmini, macchine e barche attrezzate.
 
Per lo spostamento in città è possibile inoltre richiedere un servizio di accompagnamento dal domicilio della persona al luogo in cui è situato il mezzo di trasporto.
 
A chi si rivolge 
Ai residenti del Comune di Venezia invalidi o anziani che ne fanno richiesta e a qualsiasi operatore (singolo o ditta) che sia in possesso dei requisiti per poter richiedere l'autorizzazione all'esercizio.
 
Cosa fare per 
Gli utenti che hanno necessità di usufruire del servizio devono prenotarlo al n° telefonico 041 2747332 messo a disposizione dalla Polizia Municipale, che provvederà a contattare l'operatore di turno.
 
Per gli utenti che hanno bisogno di usufruire del servizio di accompagnamento dal domicilio della persona al luogo dove si trova il mezzo di trasporto, visitare per maggiori informazioni la pagina del trasporto dedicato.
 
Per gli operatori interessati alla richiesta di autorizzazione per il trasporto di persone disabili si rende necessario utilizzare il seguente modulo predisposto dal servizio competente:

Il modulo compilato in ogni sua parte e con allegata la documentazione richiesta va inoltrato/presentato:

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00
presso la sede di Venezia- Ca' Farsetti, San Marco 4136
o presso la sede di Mestre - Via Ca' Rossa 10/c  1°piano.
 
Il provvedimento sarà rilasciato con l'utilizzo della PEC se la richiesta è stata presentata via PEC o con notifica in caso sia stato presentato al protocollo generale.
 
Quanto costa
Per gli utenti richiedenti il servizio è gratuito.
Per gli operatori richiedenti l'autorizzazione al trasporto i costi da sostenere sono relativi a: 
- marche da bollo (ove previste nei moduli)
- diritti di segreteria di 100,00 euro (vedi art.25 del Regolamento)
- corrispettivo annuale per l'utilizzo delle rive e dei pontili pubblici riservati.
 
Standard di qualità
Intervallo di tempo dalla richiesta al rilascio o rinnovo dell'autorizzazione trasporto <= 180 giorni.

Questa pagina fa parte della:
clicca sull'immagine per la Carta dei Servizi - WebCarta

Per informazioni sul trattamento dei dati personali visita la pagina dedicata: "Informativa trattamento dei dati personali"

Per segnalazioni, reclami e richiesta di informazioni  è disponibile lo sportello digitale DIME alla voce: "Segnalazioni" o chiamando il numero 041041.

Ultimo aggiornamento: 17/10/2022 ore 12:55