TARI - TAssa comunale sui RIfiuti

NEWS

  • La Giunta comunale, con la Delibera n.16 del 8 febbraio 2022, ha definito le nuove scadenze delle rate della tassa sui rifiuti TARI per l’anno 2022:
    - le rate relative al pagamento della TARI delle utenze domestiche anno 2022 siano fissate in numero di quattro (4) con le seguenti scadenze: 16 marzo, 16 giugno, 16 settembre e 16 dicembre;
    - le rate relative al pagamento della TARI delle utenze non domestiche anno 2022 siano fissate in numero di tre (3) con le seguenti scadenze: 16 giugno, 16 settembre, 16 dicembre;
    Scarica il testo della delibera di Giunta Comunale n.16 del 8/2/2022
    _________________________________________________

Cos'è la TARI
A decorrere dal 1° gennaio 2014, il comma 639 dell’art. 1 della L. 27/12/2013, n. 147 (Legge di Stabilità 2014) ha istituito l’Imposta Unica Comunale (IUC), composta di una parte di natura patrimoniale (IMU) e di una parte riferita ai servizi, che a sua volta si articola nel Tributo per i Servizi Indivisibili (TASI) e nella Tassa sui Rifiuti (TARI), quest’ultima destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Con l’entrata in vigore della TARI, cessa di avere applicazione il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES).

La gestione della TARI è stata affidata a VERITAS spa, Ente preposto alle attività di accertamento e riscossione del tributo, con Delibera di Consiglio comunale n. 79 del 18 dicembre 2019. Il servizio di gestione e riscossione è regolato dal disciplinare tecnico sottoscritto tra le parti, approvato con Delibera di Giunta n. 234 del 6 ottobre 2021

Vai alla pagina del Regolamento TARI vigente

IMPORTANTE:
Il Regolamento comunale disciplina, sulla base delle indicazioni e vincoli impartiti dal legislatore nazionale, l’applicazione della TARI: chi sono i soggetti passivi, come attivare/disattivare/variare una utenza TARI, quali sono le esclusioni/riduzioni possibili e quali sono le possibilità di rateizzare gli importi dovuti. La tariffa al mq, distinta per utenze domestiche e utenze non domestiche in funzione del numero dei componenti o del tipo di attività produttiva, viene dedotta dal Piano Economico Finanziario (PEF) che annualmente viene approvato dal Consiglio di Bacino, secondo il nuovo Metodo Tariffario Rifiuti (MTR 2), definito da ARERA ( la nuova Autorità di regolazione in materia di rifiuti). Il Consiglio comunale, a partire dal PEF approva annualmente le tariffe del tributo TARI.

Per quanto riguarda le locazioni turistiche e/o le unità abitative ammobiliate ad uso turistico è stata emanata una circolare interpretativa che rappresenta sinteticamente come deve essere applicato il tributo TARI.

Scarica la nota interpretativa sulla gestione della TARI per le locazioni turistiche (PDF), da cui la presente tabella:

Tabella esplicativa TARI per locazioni turistiche

Riduzioni ed esclusioni

Il regolamento DCC 28/2021 (PDF),disciplina le riduzioni in materia di TARI legate al tipologia del servizio di raccolta o alla possibile diminuzione della produzione di rifiuti (es. compostaggio). All’art. 15 vengono invece disciplinati i casi in cui il Comune si può sostituire, in tutto o in parte, al pagamento della TARI. I requisiti per poter ottenere le riduzioni ai sensi dell’art. 15 vengono approvati annualmente dal Consiglio comunale, contestualmente all’approvazione delle tariffe.
Veritas pubblica i moduli con cui chiedere le riduzioni della tariffa TARI. La richiesta per accedervi è obbligatoria e va inviata ENTRO IL MESE DI OTTOBRE dell'anno in cui si vuol beneficiare della riduzione.
 

Informazioni
Per qualsiasi informazione relativa alla posizione TARI (variazioni esenzioni riduzioni, esclusioni) è necessario fare riferimento a VERITAS spa
Per problematiche legate all’applicazione del tributo TARI scrivere a servizio.ambiente@comune.venezia.it

CONTACT CENTER VERITAS
Attivo dal lunedì al venerdì dlle 8.30 alle 17.00
Tel. 800.466.466 (da rete fissa) oppure 041.96.555.30 (da rete mobile, al costo applicato dal proprio gestore telefonico)
email: info@gruppoveritas.it
PEC: protocollo@cert.gruppoveritas.it

Ultimo aggiornamento: 09/06/2022 ore 12:10