Servizi atipici automobilistici e di navigazione lagunare

 

Cosa sono

I servizi di trasporto pubblico locale atipici sono servizi di linea (percorso, fermate, orari e frequenze predeterminate) esercitati tramite autorizzazione da imprese di trasporto in possesso dei requisiti di cui al decreto legislativo 22 dicembre 2000, n. 395, e senza oneri finanziari a carico della pubblica amministrazione; i servizi atipici sono rivolti ad una fascia omogenea di viaggiatori individuabili sulla base di un rapporto preesistente che li leghi al soggetto che predispone e organizza il servizio, previa stipula di un contratto privato di trasporto tra il vettore ed il committente e con onere a totale carico di quest'ultimo; i servizi atipici non devono essere svolti in sovrapposizione o interferenza con i servizi di trasporto pubblico programmati; i servizi atipici sono svolti con autobus o unità navali di proprietà o almeno nella disponibilità giuridica della ditta e già immatricolati per servizio di linea o di noleggio con conducente (gran turismo per le unità navali in servizio nella laguna di Venezia), qualora il servizio di noleggio o di linea fossero stati autorizzati da enti diversi da quello che rilascia l'autorizzazione, deve essere allegato il nulla osta al distoglimento del mezzo.

 

Soggetti interessati a svolgere i servizi atipici

Imprese di trasporto persone conto terzi in possesso dei requisiti previsti dal Reg.to CE 1071/2009 e iscritte al Ren di cui al Regolamento CE 1071/2009, titolari di autorizzazione noleggio con conducente autobus/GT o esercenti servizi di linea.

 

Cosa fare

Istanza del vettore corredata dal contratto di trasporto, debitamente registrato a norma di legge, stipulato con il committente, contenente l'individuazione dei soggetti a cui è rivolto il servizio (dipendenti di un'impresa, clienti di un centro commerciale o di una struttura ricettiva, ecc.) ed il programma di esercizio (percorso, fermate, orari, frequenza, approdi se trattasi di servizio atipico svolto con unità navali).

Modulistica

da trasmettere all'indirizzo PEC mobilitatrasporti@pec.comune.venezia.it

 

Costo

  • marche da bollo: due da euro 16,00
  • diritti di istruttoria e segreteria: euro 100,00 per richiesta di rilascio autorizzazione o euro 50,00 per richiesta di proroga/rinnovo/variazione di un’autorizzazione esistente

 

Termini conclusione procedimento

60 giorni

 

Normativa di riferimento

 

Ufficio competente

Settore Mobilità e Trasporti

Servizio Trasporto Pubblico Locale Terra e Acqua

C/o Complesso ex Carbonifera - viale Ancona, 63

30172 Mestre – Venezia

 

Orario ricevimento pubblico

Si riceve su appuntamento

Ricevimento del pubblico dal 18/05/2020 causa emergenza Corona Virus (COVID-19): Avviso sulle modalità di contatto con gli uffici

 

Recapito

Telefonico 041-2746935

E-mail mobilita@comune.venezia.it

 

Ricorso

Avverso i provvedimenti è ammesso ricorso al TAR Veneto entro 60 giorni dal ricevimento o al Capo dello Stato entro 120 giorni sempre dal ricevimento