SAVEMEDCOASTS-2

Scenari di aumento del livello marino nelle coste del Mediterraneo - 2

Programma europeo: Meccanismo della Protezione Civile dell'UE (UCPM)

Il progetto SAVEMEDCOASTS - 2  si occupa della valutazione del rischio di catastrofi climatiche causate dagli effetti combinati dell'innalzamento del livello del mare e dell’abbassamento del suolo nei delta dei fiumi principali e nelle aree lagunari del bacino del Mediterraneo, dove attività umane, risorse economiche, risorse naturali e siti culturali sono a rischio di conservazione nei prossimi decenni a causa del cambiamento climatico. In particolare il progetto si pone i seguenti obiettivi:

  1. Rafforzare la resilienza delle aree costiere mediterranee (delta e lagune) nei confronti dei cambiamenti climatici, implementando un quadro innovativo e completo per la valutazione del rischio multi-hazard, considerando molteplici pericoli legati al clima (innalzamento del livello del mare, subsidenza, erosione costiera, mareggiate, salinizzazione del suolo e intrusioni saline nella falda, potenziali problemi per la salute).
  2. Valutare gli effetti a cascata e l'interazione dei diversi rischi legati al cambiamento climatico, in una valutazione del rischio cumulativo multi-hazard.
  3. Raggiungere un livello elevato di protezione contro le catastrofi prevenendo o riducendone i potenziali effetti, promuovendo la cultura della prevenzione e migliorando la cooperazione tra la protezione civile e altri servizi dedicati alla tutela della società civile
  4. Migliorare la base di conoscenze sui rischi di catastrofi climatiche e facilitare la condivisione di competenze, buone pratiche e circolazione delle informazioni, accrescere la consapevolezza nei cittadini e promuovere la cultura della prevenzione.

Il progetto offrirà un quadro migliorativo per testare e capitalizzare metodologie già sviluppate dal partenariato nel primo progetto SAVEMEDCOASTS e derivate da programmi nazionali e internazionali. Lo scopo sarà quello di aumentare la consapevolezza sociale e politica e sostenere la pianificazione del territorio e la gestione integrata delle catastrofi naturali determinate dai cambiamenti climatici in queste aree critiche. La progettazione di strategie per aumentare la resilienza agli impatti dei cambiamenti climatici si baserà sulle metodologie innovative atte a valutare l'estensione delle aree costiere soggette ad alluvione nei prossimi tre decenni e fino al 2100. Questi scenari costituiranno il riferimento principale per supportare responsabili politici e pianificatori territoriali nell’elaborazione di strategie comuni per la gestione degli ecosistemi attraverso un modello di sviluppo sostenibile resistente alle catastrofi (resiliente).

Il Comune di Venezia sosterrà il progetto implementando e condividendo le proprie conoscenze sulla valutazione del rischio e della vulnerabilità del proprio territorio (terraferma, città storica, isole e laguna) legati alle attività in corso per la redazione del Piano di azione per il clima (mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici). Il Comune inoltre contribuirà alle attività di disseminazione e divulgazione dei contenuti del progetto supportando la campagna di comunicazione sulla gestione del rischio e sull’aumento della consapevolezza per residenti, studenti e frequentatori della città, tramite incontri pubblici, pubblicazioni e informazioni multicanale

Partenariato

  1. Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Italia) - Coordinatore
  2.  Centro di Geomorfologia Integrata per l’Area del Mediterraneo (Italia)
  3.  Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (Italia)
  4. ISOTECH LIMITED (Cipro)                                                                                                                                                                                
  5. Aristotle University of Thessaloniki (Grecia)                                                                                                                                                                                
  6. Centre Tecnològic de Telecomunicacions de Catalunya Remote Sensing Department (Spagna)
  7. Città di Venezia (Italia)
  8. Fondazione Ambiente Ricerca della Basilicata (Italia)

 

Durata progetto
Dicembre 2019 - Novembre 2021

Valore complessivo del progetto
735.251,57 Euro

Entrate per il Comune di Venezia
49.168,64 Euro