S'è fatto tardi molto presto

Mercoledì, 2 Settembre, 2020
Ore: 
21.00

 
 
Il tempo nella poesia, nella scienza e nella canzone
 
poesie Maria Amelia Monti
pianoforte e voce Massimiliano Gagliardi
narrazione Edoardo Erba
 

A Campo San Polo, mercoledì 2 settembre sono in scena Maria Amelia Monti, con Massimiliano Gagliardi, pianoforte e voce, e narrazione di Edoardo Erba, in S’È FATTO TARDI MOLTO PRESTO, Il tempo nella poesia, nella scienza e nella canzone. Attraverso un diario semiserio, uno scrittore appassionato di fisica (Edoardo Erba) racconta la sua difficoltà nel comprendere i nuovi concetti che riguardano il tempo e a intuirne le implicazioni nella vita reale.

La narrazione, fatta di brevi flash pieni di umorismo, ha il compito di introdurre un’emozionante selezione di  poesie contemporanee lette da Maria Amelia Monti. Il suo stile anticonvenzionale di lettura le rende praticabili, fruibili, assolutamente vive e vicine. Ciascun quadro poetico si conclude con una canzone, sempre a tema, interpretata dal maestro Massimiliano Gagliardi. I brani scelti tra una selezione di autori straordinari come De Gregori, Dalla, Califano, Testa, Tenco, Battiato, Negramaro, Fossati, arricchiscono la riflessione grazie alla raffinatezza dei testi e alla impareggiabile capacità di coinvolgimento emotivo della musica.

L’ingresso è gratuito e in conformità con le disposizioni dell’ultimo DPCM del 14 luglio 2020, l’accesso allo spettacolo avverrà con le seguenti modalità:

- l’accesso è consentito solo con mascherina e previa misurazione della temperatura corporea

- sarà possibile accedere alla platea a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo fino ad esaurimento posti 

- accesso ai luoghi dello spettacolo a partire dalle ore 20

- per accedere allo spettacolo verrà richiesta la registrazione dell’anagrafica prima di accedere al proprio posto.

Per maggiori informazioni consultare il sito e i canali social del Settore Cultura.

 

Mostra altro

Ultimo aggiornamento: 27/07/2020 ore 03:50