Riferimenti altimetrici

Nella Laguna di Venezia la misurazione del livello di marea viene effettuata riferendosi allo zero mareografico di Punta della Salute (ZMPS), riferimento convenzionale che è stato istituito sulla base dei rilievi mareografici degli anni 1885 -1909 (25 anni) e assunto appunto come riferimento (zero). In altre parole, i livelli di marea, si riferiscono alla Rete Altimetrica dello Stato 1897 anno centrale del periodo.
Nel periodo relativo al secondo conflitto bellico, l’Istituto Geografico Militare decise di adottare un altro riferimento altimetrico (zero), denominato Genova 1942, che risulta più elevato di cm 23,56 rispetto lo zero del 1897. Attualmente tutta l’Italia si riferisce allo zero I.G.M. 1942.

Nella Laguna di Venezia vengono utilizzati entrambi i riferimenti, ma le altezze di marea vengono riferite esclusivamente allo zero mareografico del 1897.
I valori di previsione della marea e tutte le pubblicazioni mareografiche vengono riferite alla Rete Altimetrica dello Stato 1897 (ZMPS).
Il Comune di Venezia nel nuovo Regolamento Edilizio, utilizza tale riferimento per la quota del pavimento delle unità immobiliari poste al piano terra.
Anche il nuovo piano quotato della viabilità cittadina www.ramses.it utilizza lo zero mareografico di Punta Salute come riferimento.

 
Per fare un esempio pratico, la pavimentazione di un edificio posta a cm 200 rispetto lo zero di Punta Salute, misurerà:
se riferito allo zero I.G.M.( Genova 1942)    200 - 23,56 =  cm 176,44
 

 
diagramma riferimenti altimetrici
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su