Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio

Approvato con delibera di Consiglio comunale n.66 del 16 giugno 2008, pubblicata all'Albo Pretorio il 26 giugno 2008.
Modificato con delibera di Consiglio comunale n. 149 del 20 dicembre 2010.
Modificato con delibera di Giunta comunale n. 168 del 16 giugno 2016.
Modificato con delibera di Consiglio comunale n. 46 del 18 luglio 2019 (in vigore dal 05 agosto 2019)

Il Regolamento abroga:

  1. il "Regolamento per la disciplina dei servizi dei R.S.U di cui all'art. 8 D.P.R. n. 915/82", approvato con DCC n. 155 del 29/09/1995 e successivamente modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del 28/01/2008;
  2. l'art 23 del Regolamento del Servizio veterinario comunale, sostituito dall'art 34 del nuovo regolamento dei rifiuti;
  3. l'art 28 c12 del Regolamento del commercio sulle aree pubbliche sostituto dall'art 37 c.2 del nuovo regolamento dei rifiuti.
 
 

INDICE
 
TITOLO 1 - DISPOSIZIONI GENERALI
Art. 1 - Premessa 
Art. 2 - Oggetto del Regolamento 
Art. 3 - Ambito di applicazione del servizio di raccolta dei rifiuti urbani ed assimilati 
Art. 4 - Principi generali 
Art. 5 - Educazione, informazione, comunicazione e partecipazione 
Art. 6 - Accesso alle informazioni

TITOLO 2 - DEFINIZIONI E CLASSIFICAZIONI 
Art. 7 - Definizioni 
Art. 8 - Classificazione dei rifiuti

TITOLO 3 - ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI NON PERICOLOSI AI RIFIUTI URBANI 
Art. 9  - Criteri di assimilazione 
Art. 10 - Esclusioni 
Art. 11 - Recupero dei rifiuti speciali assimilati ai rifiuti urbani e servizi integrativi

TITOLO 4 - SISTEMI DI RACCOLTA 
Art. 12 - Raccolta differenziata 
Art. 13 - Sistemi di raccolta 
Art. 14 - Frequenza ed orari del servizio 
Art. 15 - Collocazione dei contenitori 
Art. 16 - Lavaggio dei contenitori stradali e dei mezzi per la raccolta 
Art. 17 - Pesatura dei rifiuti

TITOLO 5 - CENTRI DI RACCOLTA
Art. 18 - Centri di raccolta comunali 
Art. 19 - Modalità di accesso e apertura dei centri di raccolta   
Art. 20 - Rifiuti ammessi ai centri di raccolta    
Art. 21 - Obblighi del Gestore del servizio 
Art. 22 - Obblighi dell'utente del centro di raccolta   

TITOLO 6 - MODALITA' DI CONFERIMENTO E TRASPORTO 
CAPO I -  NORME GENERALI 
Art. 23 - Divieti generali 
Art. 24 - Divieti specifici   

CAPO II -  AUTOCOMPOSTAGGIO 
Art. 25 - Norme generali 
Art. 26 - Esclusioni dalla convenzione per l'autocompostaggio 
Art. 27 - Obblighi e divieti per l'utente 

CAPO III - TRASPORTO 
Art. 28 - Trasporto

TITOLO 7 - GESTIONE DEI RIFIUTI DA SPAZZAMENTO E PULIZIA DEL TERRITORIO 
Art. 29 - Ambito di attività 
Art. 30 - Frequenza e modalità del servizio 
Art. 31 - Lavaggio stradale
Art. 32 - Volantinaggio 
Art. 33 - Carico/scarico di merci e materiali e defissione manifesti 
Art. 34 - Animali 
Art. 35 - Fabbricati ed aree scoperte 
Art. 36 - Mercati
Art. 37 - Esercizi stagionali, piscine e campeggi 
Art. 38 - Aree occupate da pubblici esercizi e da spettacoli viaggianti 
Art. 39 - Manifestazioni pubbliche 
Art. 40 - Cave e cantieri

TITOLO 8 - ATTIVITA' DI GESTIONE A SCOPO NON PROFESSIONALE 
Art. 41 - Soggetti 
Art. 42 - Contenuti minimi della convenzione 
Art. 43 - Requisiti e Principi gestionali

TITOLO 9 - DISPOSIZIONI FINALI E TRANSITORIE 
Art. 44 - Organi di vigilanza e controllo 
Art. 45 - Sanzioni 
Art. 46 - Osservanza di altre disposizioni e dei Regolamenti comunali 
Art. 47 - Disposizione finale
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su