Regolamento edilizio del Comune di Venezia

Il nuovo Regolamento edilizio del Comune di Venezia è approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 70 del 13 dicembre 2019 con esecutività  dal 15 febbraio 2020.

INDICE

PARTE PRIMA
ALLEGATO A
QUADRO DELLE DEFINIZIONI UNIFORMI

ALLEGATO B
RICOGNIZIONE DELLE DISPOSIZIONI INCIDENTI SUGLI USI E LE TRASFORMAZIONI DEL TERRITORIO E SULL’ATTIVITA’ EDILIZIA

PARTE SECONDA
DISPOSIZIONI REGOLAMENTARI COMUNALI IN MATERIA EDILIZIA

Art. 1 - Finalità e oggetto
Art. 2 - Definizioni uniformi
Art. 3 - Definizioni tecniche di competenza comunale (ad integrazione delle definizioni uniformi)
Art. 4 - Ambiti territoriali di particolare applicazione

TITOLO I
DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE E PROCEDURALI

CAPO I
SUE, SUAP E ORGANISMI CONSULTIVI

Art. 5 - Sportello unico edilizia (SUE)
Art. 6 - Sportello unico per le attività produttive (SUAP)
Art. 7 - Coordinamento SUAP/SUE
Art. 8 - Procedimenti edilizi: disposizioni
Art. 9 - Controlli a campione
Art. 10 - Commissione locale per il paesaggio (C.L.P.)
Art. 11 - Conferenza dei servizi permanente (C.S.P.)

CAPO II
ALTRE PROCEDURE E ADEMPIMENTI EDILIZIE

Art. 12 - Annullamento d’ufficio in autotutela
Art. 13 - Richiesta di riesame dei titoli abilitativi rilasciati o presentati
Art. 14 - Certificato di destinazione urbanistica (C.D.U.)
Art. 15 - Proroga e rinnovo dei titoli abilitativi
Art. 16 - Sospensione dell’uso e dichiarazione di inagibilità
Art. 17 - Contributo per oneri di urbanizzazione e costo di costruzione: criteri applicativi e rateizzazioni
Art. 18 - Pareri preventivi
Art. 19 - Ordinanze, interventi urgenti e poteri eccezionali in materia edilizia
Art. 20 - Modalità e strumenti per l'informazione e la trasparenza del procedimento edilizio
Art. 21 - Coinvolgimento e partecipazione, degli abitanti e dei portatori di interesse
Art. 22 - Concorsi di urbanistica e di architettura

TITOLO II
DISCIPLINA DELLA ESECUZIONE DEI LAVORI

CAPO I
NORME PROCEDIMENTALI SULL’ESECUZIONE DEI LAVORI

Art. 23 - Comunicazioni di inizio e di differimento dei lavori, sostituzione e variazioni, anche relative ai soggetti responsabili per la fase di esecuzione dei lavori
Art. 24 - Atti preliminari all’inizio dei lavori
Art. 25 - Comunicazione di fine dei lavori
Art. 26 - Occupazione di suolo pubblico
Art. 27 - Comunicazioni di avvio delle opere relative a bonifica

CAPO II
NORME TECNICHE SULL’ESECUZIONE DEI LAVORI

Art. 28 - Principi generali dell’esecuzione dei lavori
Art. 29 - Punti fissi di linea e di livello
Art. 30 - Conduzione del cantiere
Art. 31 - Cartelli di cantiere
Art. 32 - Criteri da osservare per scavi e demolizioni
Art. 33 - Tolleranze nella realizzazione delle opere edili
Art. 34 - Sicurezza e controllo nei cantieri misure per la prevenzione dei rischi nelle fasi di realizzazione dell'opera
Art. 35 - Ulteriori disposizioni per la salvaguardia dei ritrovamenti archeologici e per gli interventi di bonifica e di ritrovamenti di ordigni bellici
Art. 36 - Ripristino del suolo pubblico e degli impianti pubblici a fine lavori

TITOLO III
DISPOSIZIONI PER LA QUALITA’ URBANA, PRESCRIZIONI COSTRUTTIVE E FUNZIONALI

CAPO I
DISCIPLINA DELL’OGGETTO EDILIZIO

Art. 37 - Caratteristiche costruttive e funzionali, degli edifici
Art. 37.1 - Caratteristiche dei locali
Art. 37.2 - Altezze minime
Art. 37.3 - Quota d’imposta del piano terra
Art. 37.4 - Superfici minime
Art. 37.5 - Dotazione degli alloggi
Art. 37.6 - Ventilazione ed aerazione
Art. 37.7 - Scale, ascensori, ringhiere e parapetti
Art. 37.8 - Piani seminterrati e sotterranei
Art. 37.9 - Recupero dei sottotetti ai fini abitativi
Art. 37.10 - Soppalchi
Art. 37.11 - Altane
Art. 37.12 – Protezione da allagamenti nella Città Antica e isole
Art. 38 - Requisiti prestazionali degli edifici, riferiti alla compatibilità ambientale, all'efficienza energetica e al confort abitativo, finalizzati al  contenimento dei consumi energetici e idrici, all'utilizzo di fonti rinnovabili e di materiali ecocompatibili, alla riduzione delle emissioni inquinanti o clima alteranti, alla riduzione dei rifiuti e del consumo di suolo
Art. 38.1 - Linee generali
Art. 38.2 - Efficienza energetica della struttura edilizia
Art. 38.3 - Indicazioni progettuali per l’ottimizzazione delle prestazioni energetiche degli edifici
Art. 38.4 - Impianti di riscaldamento
Art. 38.5 - Fonti energetiche rinnovabili
Art. 38.6 - Pannelli fotovoltaici/solari
Art. 38.7 - Serre solari bioclimatiche
Art. 38.8 - Contenimento dei consumi idrici
Art. 38.9 - Sistemi d’illuminazione
Art. 38.10 - Tutela dall’inquinamento acustico
Art. 38.11 - Relazione tecnica
Art. 39 - Requisiti e parametri prestazionali integrativi degli edifici soggetti a flessibilità progettuale
Art. 40 - Incentivi (riduzione degli oneri di urbanizzazione, premi di edificabilità, deroghe ai parametri urbanistico-edilizi, fiscalità comunale) finalizzati all'innalzamento della sostenibilità energetico ambientale degli edifici, della qualità e della sicurezza edilizia, rispetto ai parametri cogenti
Art. 41 - Prescrizioni costruttive per l'adozione di misure di prevenzione del rischio gas radon
Art. 42 - Specificazioni sui requisiti e sulle dotazioni igienico sanitarie dei servizi e dei locali ad uso abitativo e commerciale
Art. 43 - Dispositivi di aggancio orizzontali flessibili sui tetti (c.d. "linee vita")
Art. 44 - Prescrizioni per le sale da gioco l'installazione di apparecchiature del gioco d'azzardo lecito e la raccolta della scommessa

CAPO II
DISCIPLINA DEGLI SPAZI APERTI, PUBBLICI O DI USO PUBBLICO

Art. 45 - Strade
Art. 46 - Portici pubblici o ad uso pubblico
Art. 47 - Piste ciclabili
Art. 48 - Aree a parcheggio
Art. 49 - Piazze e aree pedonalizzate
Art. 50 - Passaggi pedonali e marciapiedi
Art. 51 - Passi carrai e uscite per autorimesse
Art. 52 - Chioschi/dehors su suolo pubblico
Art. 53 - Servitù pubbliche di passaggio sui fronti delle costruzioni
Art. 54 - Recinzioni
Art. 55 - Numeri civici

CAPO III
TUTELA DEGLI SPAZI VERDI E DELL’AMBIENTE

Art. 56 - Aree verdi
Art. 57 - Parchi urbani e giardini di interesse storico e documentale
Art. 58 - Orti urbani
Art. 59 - Parchi e percorsi in territorio rurale
Art. 60 - Sentieri
Art. 61 - Tutela del suolo e del sottosuolo

CAPO IV
INFRASTRUTTURE E RETI TECNOLOGICHE

Art. 62 - Approvvigionamento idrico
Art. 63 - Depurazione e smaltimento delle acque
Art. 64 - Raccolta differenziata dei rifiuti urbani e assimilati
Art. 65 - Distribuzione dell'energia elettrica
Art. 66 - Distribuzione del gas
Art. 67 - Ricarica dei veicoli elettrici
Art. 68 - Produzione di energia da fonti rinnovabili, da cogenerazione e reti di Teleriscaldamento
Art. 69 - Telecomunicazioni

CAPO V
RECUPERO URBANO, QUALITA’ ARCHITETTONICA E INSERIMENTO PAESAGGISTICO

Art. 70 - Pubblico decoro, manutenzione e sicurezza delle costruzioni e dei luoghi
Art. 71 - Facciate degli edifici ed elementi architettonici di pregio
Art. 72 - Elementi aggettanti delle facciate, parapetti e davanzali
Art. 73 - Allineamenti
Art. 74 - Piano del colore
Art. 75 - Coperture degli edifici
Art. 76 - Illuminazione pubblica
Art. 77 - Griglie ed intercapedini
Art. 78 - Antenne ed impianti di condizionamento a servizio degli edifici ed altri impianti Tecnici
Art. 79 - Serramenti esterni degli edifici
Art. 80 - Insegne commerciali, mostre, vetrine, tende, targhe
Art. 81 - Cartelloni pubblicitari
Art. 82 - Muri di cinta
Art. 83 - Beni culturali ed edifici storici
Art. 84 - Cimiteri monumentali e storici
Art. 85 - Progettazione dei requisiti di sicurezza per i luoghi pubblici urbani

CAPO VI
ELEMENTI COSTRUTTIVI

Art. 86 - Superamento barriere architettoniche
Art. 87 - Serre bioclimatiche
Art. 88 - Impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio degli edifici
Art. 89 - Coperture, canali di gronda e pluviali
Art. 90 - Strade, passaggi privati e cortili
Art. 91 - Cavedi, cortili, pozzi luce e chiostrine
Art. 92 - Intercapedini, griglie di areazione
Art. 93 - Recinzioni
Art. 94 - Materiali, tecniche costruttive degli edifici
Art. 95 - Disposizioni relative alla sistemazione delle aree di pertinenza
Art. 96 - Piscine
Art. 97 - Altre opere di corredo degli edifici

TITOLO IV
VIGILANZA E SISTEMI DI CONTROLLO

Art. 98 - Esercizio delle funzioni di vigilanza e controllo delle trasformazioni ed usi del Territorio
Art. 99 - Provvedimenti per opere eseguite in assenza, in difformità o con variazioni essenziali dal titolo edilizio
Art. 100 - Varianti comunicate a fine lavori
Art. 101 - Vigilanza durante l'esecuzione dei lavori
Art. 102 - Sospensione dei lavori
Art. 103 - Sanzioni per violazione delle norme regolamentari

TITOLO V
NORME TRANSITORIE

Art. 104 - Aggiornamento del regolamento edilizio
Art. 105 - Entrata in vigore del regolamento edilizio
Art. 106 - Abrogazione di precedenti norme