Premio Settembrini 2019 - Cerimonia finale

Venerdì, 25 Ottobre, 2019
Ore: 
18.00

 

Venerdì 25 ottobre alle 18.00 al Teatro Toniolo di Mestre si terrà la cerimonia di proclamazione del vincitore della 56esima edizione del Premio letterario "Regione del Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini, Mestre".

Il Premio per racconti e novelle nacque nel 1959 per volontà di Arnaldo Settembrini, commercialista mestrino e fine intellettuale, in memoria della moglie, la scrittrice Leonilde Castellani, nel quinto anniversario della sua scomparsa.
La prima edizione fu vinta da Aldo de Jaco con Una settimana eccezionale, opera edita da Mondadori: era il 22 novembre 1959.
Nasceva così il Premio Settembrini, per anni gestito dallo stesso fondatore, fino alla sua morte avvenuta nell’ottobre del 1986 e in seguito affidato alla Regione del Veneto, in adempimento a precise disposizioni testamentarie.

Dal 1991 l’Amministrazione regionale ne ha assunto l’organizzazione, garantendo la continuità dell’iniziativa, mantenendo immutato l’alto livello qualitativo delle opere e assicurandone al tempo stesso un’adeguata promozione, affinché il Premio potesse assumere un suo preciso ruolo nel contesto delle molteplici attività culturali del Veneto e della città di Mestre in particolare.

Ecco dunque i tre libri scelti dalla Giuria Tecnica a fine agosto, in concorso per la vittoria di questa 56esima edizione:

Beatrice Masini, Più grande la paura, Marsilio
Patrizia Cavalli, Con passi giapponesi, Einaudi
Marco Marrucci, Ovunque sulla terra gli uomini, Racconti Edizioni

Una Giuria Giovani, composta da studenti dei licei mestrini Bruno, Franchetti, Morin e dai licei veneziani Marco Polo, Benedetti, Tommaseo, Foscarini, decreterà il vincitore nel corso della cerimonia.

Le stesse scuole, inoltre, saranno presenti sul palco del Toniolo per presentare alcuni booktrailers tratti dalle opere finaliste realizzati per l’occasione in collaborazione con il Dipartimento FISPPA dell’Università di Padova.
Gente di cielo, questo è il titolo della serata-spettacolo diretta da Giancarlo Marinelli e dedicata ad un misterioso Autore veneto sarà condotta da Debora Caprioglio, mentre l’accompagnamento musicale sarà curato dagli allievi del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia.

Molti saranno gli artisti che contribuiranno alla realizzazione della serata tra cui Mariano Rigillo, Ivana Monti, Giuseppe Pambieri, Romina Mondello ed assieme a loro si unirà la Giuria Tecnica presieduta da Giancarlo Marinelli, e composta da Emmanuela Carbè, Massimiliano Forza, Manlio Piva, Simona Nobili.
Immagini e video a cura di Francesco Lopergolo.

Mostra altro