Orchestra da Camera della Filarmonica Oltenia di Craiova

Venerdì, 30 Novembre, 2018
Ore: 
17.30

 

Concerto straordinario in occasione della Festa Nazionale della Romania e del Centenario della Grande Unione

direttore Gian Luigi Zampieri
Octavian Guru, primo violino
 

In occasione della Festa Nazionale della Romania e del Centenario della Grande Unione, venerdì, 30 novembre 2018, ore 17,30, presso il Teatro «Arnaldo Momo» di Venezia Mestre, sito in Via Dante 81, 30172 Venezia (VE), si svolgerà il Concerto straordinario tenuto dall’Orchestra da Camera della Filarmonica «Oltenia» di Craiova. Il concerto è organizzato dall’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, in collaborazione con la Filarmonica «Oltenia» di Craiova e il Teatro «Arnaldo Momo» di Venezia Mestre, con il supporto dell’Istituto Culturale Romeno di Bucarest.

Per la notevole professionalità dei musicisti e del direttore d’orchestra, che godono di eccellente reputazione sia a livello nazionale che internazionale, nonché per la qualità e la rilevanza del repertorio, l’Orchestra da Camera della Filarmonica «Oltenia» di Craiova è anche in questa circostanza pregevole promotrice dei valori culturali romeni in Italia, dando il proprio contributo alla celebrazione della Festa Nazionale della Romania e al festeggiamento dell’evento carico di significato e di grande risonanza storica per tutti i romeni: il Centenario della Grande Unione. Il repertorio del concerto consiste in alcuni brani che rientrano tra i capolavori della musica classica romena, opere di rinomati compositori dell’Ottocento e del Novecento: Ciprian Porumbescu, George Enescu, Paul Constantinescu, Constantin Silvestri, Doru Popovici.

Fondata nel 1904 e riorganizzata con il Regio Decreto del 1947, l’Orchestra della Filarmonica «Oltenia» di Craiova eseguì nel primo periodo della sua attività soprattutto musica preclassica e classica. Successivamente il repertorio fu periodicamente aggiornato, diventando sempre più complesso e diversificato, includendo opere rappresentative per la creatività musicale contemporanea. Costantemente impegnate nell’esecuzione accurata delle opere musicali che affrontano nelle numerose esibizioni avvenute durante la stagione concertistica, riscuotendo continuamente l’apprezzamento del pubblico e della critica, l’Orchestra Sinfonica e l’Orchestra da Camera della Filarmonica «Oltenia» di Craiova sono state invitate a tenere concerti sui più importanti palcoscenici romeni e internazionali, in Bulgaria, Corea del Sud, Svizzera, Francia, Germania, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, ecc. In occasione del concerto straordinario che si terrà a Venezia, l’Orchestra da Camera della Filarmonica «Oltenia» di Craiova eseguirà alcune composizioni classiche romene tra le più rappresentative, interpretazioni cariche di virtuosismo e di sonorità espressiva, in un momento di celebrazione molto sentito che metterà in risalto le qualità della lirica romena e la maestria dei musicisti che rappresentano la scuola musicale nazionale nella sua piena maturità artistica.

L’Orchestra da Camera della Filarmonica «Oltenia» di Craiova è diretta dal maestro Gian Luigi Zampieri, direttore d’orchestra, organista, pianista e docente di esercitazioni orchestrali, ultimo allievo del grande direttore d’orchestra e compositore italiano Franco Ferrara. Gian Luigi Zampieri ha completato i suoi studi con Francesco De Masi, Carlo Maria Giulini, Gennadi Rozhdestvensky e Leonard Bernstein, frequentando i corsi di perfezionamento dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia a Roma e dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena dove, nel 1988, è stato insignito del Diploma d’Onore in Direzione d’Orchestra. È stato assistente di Gennadi Rozhdestvensky alla London Symphony Orchestra e alla BBC Symphony Orchestra. Inoltre è stato assistente del direttore d’orchestra e violinista americano Lorin Maazel. Gian Luigi Zampieri ha ottenuto molteplici premi e riconoscimenti, e ha diretto varie orchestre italiane ed estere: Haifa Symphony Orchestra, l’Orchestra dei Paesi Baschi, l’Orchestra Filarmonica dell’Università di Città del Messico, l’Orchestra da Camera della Radiodiffusione Romena e l’Orchestra della Filarmonica «George Enescu» di Bucarest, l’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, l’Orchestra di Padova e del Veneto, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra del Lazio, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, i Filarmonici di Verona, l’Orchestra dell’Opera di Tirana, l’Orchestra «Joseph Haydn» di Bolzano e Trento, l’Orchestra dell’Arena di Verona, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra Sinfonica di Ribeirão Preto, l’Orchestra Sinfonica del Teatro Paz di Belém e l’Orchestra Giovanile «Vale Música» di Belém (Brasile). Nel 2012 è stato direttore artistico e direttore principale dell’Orchestra Sinfonica di Ribeirão Preto, quindi direttore invitato dell’Orchestra Sinfonica del Teatro Paz di Belém. Il Maestro Gian Luigi Zampieri è direttore d’orchestra presso la Filarmonica «Oltenia» di Craiova e direttore artistico associato dell’Orchestra della Filarmonica San Carlo di São Paulo (Brasile).

Informazioni
Per ragioni di capienza della sala, l’ingresso libero è consentito solo su prenotazione, fino a esaurimento posti. Prenotazione possibile entro il giorno precedente al concerto.
Mostra altro