Filarmonica del Veneto - Nabucco

Venerdì, 13 Luglio, 2018
Ore: 
21.00

 

Marghera Estate Opera Festival

Nabucco (il titolo originale completo è Nabucodonosor) è la terza opera lirica di Giuseppe Verdi e quella che ne decretò il successo. Composta su libretto di Temistocle Solera, Nabucco fece il suo debutto con successo il 9 marzo 1842 al Teatro alla Scala di Milano alla presenza di Gaetano Donizetti e del celebre baritono Giorgio Ronconi, nel ruolo di Nabucco.
È stata spesso letta come l'opera più risorgimentale di Verdi, poiché gli spettatori italiani dell'epoca potevano tracciare paralleli tra la loro condizione politica e quella degli ebrei soggetti al dominio babilonese. Questa interpretazione però fu il risultato di una lettura storiografica retroattiva che, alla luce degli avvenimenti storici occorsi, volle sottolineare in senso risorgimentale l'attività artistica del compositore. La lettura fu incentrata soprattutto sul famosissimo coro Va, pensiero, sull’ali dorate, intonato dal popolo ebraico, ma il resto del dramma è invece incentrato sulle figure drammatiche dei Sovrani di Babilonia, Nabucco e della presunta figlia Abigaille.

A Marghera l’opera in 4 atti sarà interpretata da un cast di artisti di respiro internazionale: Marzio Giossi (Nabucco), Zhang Xu Chen (Ismaele), Cesare Lana (Zaccaria), Erika Peder (Abigaile), Anna Maria Zorzi (Fenena), Paolo Bergo (Gran Sacerdote di Belo), Luca Favaron (Abdallo), Angela Matteini (Anna).
Lo spettacolo, allestito da Associazione Musicale Filarmonica del Veneto, in collaborazione con il Comune di Venezia, vedrà la direzione musicale del M° Riccardo Leòn Boeretto, con partecipazione del Coro Teatro Verdi di Padova e del M° Roberto Rossetto e dell’orchestra citta’ di Ferrara.
 
I biglietti sono acquistabili presso il botteghino in loco, presso i punti vendita VELA oppure online su www.vivaticket.it Tel 892 234.

In caso di maltempo, lo spettacolo di venerdì 13 luglio verrà recuperato lunedì 16 luglio 2018.
Mostra altro

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su