Margherita Muriti

Nata a Venezia nel 1993, Margherita Muriti vive e lavora tra Venezia e Parigi. Dopo un percorso di studi a Parigi in Lettere e Fotografia, ha studiato e lavorato con diversi fotografi tra cui Paolo Verzone, Mathieu Pernot e in particolare Paolo Roversi, scoprendo diversi approcci alla fotografia e trovando il proprio linguaggio artistico.

Il suo lavoro prende la forma di una ricerca, osserva i modi in cui l’uomo cerca un rifugio in una realtà sovra terrena, impercettibile, studiando la dialettica del visibile e invisibile, di presenza e assenza. La preghiera è forse il modo più intimo e profondo di comunicare. Può prendere la forma di un bisbiglio e ha il diritto di rimanere in silenzio. Ha partecipato ad alcune mostre collettive tra cui il Festival Voies Off di Rencontres d’Arles 2017. Nella primavera 2018 ha partecipato al Festival Rencontres Internationales de la photographie a Niort con una mostra personale God, how shall I pray?

Chiostro SS. Cosma e Damiano
margherita.muriti@gmail.com
https://margheritamuriti.com/

God, how shall I pray?, fotografia, stampa fine art su carta baritata, cm 40 x 30, 2018