Da Liriche di tecnologia infranta ai racconti di Trame tra me

Giovedì, 24 Ottobre, 2019
Ore: 
16.45

La rassegna Scritture di Donna della Biblioteca Centro Donna prosegue con la presentazione dei libri di Antonella Bontae.

Mestre - Sala Riunioni Biblioteca Centro Donna
Viale Garibaldi, 155/A
 
ne discute con l'autrice la poeta Lucia Guidorizzi
 
Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili
Per informazioni:
tel. 041-2690650

Liriche di tecnologia infranta.
45 poesie, in verso libero, scritte nell’arco temporale che va dal 1981 ad oggi e suddivise in sette sezioni: Amore, Desiderio, Coppia, Tristezza, Natura, Persone, Malattia e Vita.
Il titolo deriva dalla percezione dell’universo tecnologico dominante; contiene riferimenti letterari come Petrarca, Pinter, Virginia Woolf e artistici come Mondrian e Van Gogh.
La poetica ha come cifra l'emozione della malinconia, ma la raccolta contempla anche il sentimento dell'amore e pure l'eros nelle varie sfaccettature.
La cognizione del dolore si concentra nella parte finale, dove si risolve con un inno alla vita e risulta salvifica l'osmosi con la natura come condizione per ri/stabilire un equilibrio interiore.
Il testo è corredato di riproduzioni di opere ottenute con tecniche differenti di artisti del Centro Internazionale della Grafica di Venezia, attivo dal 1962.
 

Trame tra me.
Anatomia dell'amore e dell'eros nelle varie sfaccettature e un desiderio di coppia eterosessuale mai sopito
Mostra altro