Life Vimine: progetto europeo per la protezione delle barene

logo del progetto life vimine

Area di progetto

LIFE VIMINE (2013-2017) è un progetto che mira a definire e applicare un nuovo tipo di approccio integrato alla gestione del territorio, con lo scopo di proteggere le barene e le paludi più interne della laguna di Venezia.
Le barene sono habitat unici che stanno sparendo velocemente a causa di processi naturali e delle conseguenze negative delle attività umane (onde generate dai natanti a motore, alterazione dell’idrodinamica lagunare causata dallo scavo di canali, ridotto flusso di sedimenti entranti in laguna).

L’ambito territoriale individuato per sperimentare l’applicazione delle tecnologie di ingegneria naturalistica e delle metodologie riguarda il comprensorio relativo alle isole di Burano, Mazzorbo, Torcello, e alla Palude dei Laghi.Interventi di consolidamento barene

Interventi di consolidamento barene

Il progetto prevede la realizzazione di piccoli e numerosi interventi diffusi di ingegneria naturalistica per proteggere i margini delle barene, utilizzando materiale biodegradabile e con basso impatto visivo e ambientale. L’approccio del progetto è infatti quello di prevenire l’erosione bloccandola sul nascere, ottenendo risultati soddisfacenti a costi contenuti.

Una delle attività principali del progetto prevede il coinvolgimento delle comunità e dei portatori di interesse locali che, grazie al legame col territorio e alla conoscenza delle sue dinamiche, potranno garantire agli interventi una sostenibilità nel lungo periodo.

Per ulteriori informazioni visita il sito del progetto Life-Vimine

Vai alle mappe del progetto Life Vimine sull'Atlante della laguna
 

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su