L'albero di Giulia

"foto Daniela Gerometta - vista del tiglio dedicato a Giulia Abbadir e sullo sfondo panoramico del bosco di Campalto"
 
All'interno del bosco di Campalto si trova l'Albero di Giulia, un tiglio che sostiene delle formelle in terracotta realizzate dagli studenti della scuola media Gramsci, guidati dal prof. Sabbadin, che ricorda Giulia Abbadir e tutte le vittime del traffico a Campalto.
Il bosco, ancora una volta, rappresenta uno strumento di riqualificazione urbana importante anche per il suo alto valore simbolico, per il suo essere un elemento di cambiamento della gestione del territorio verso un aumento della qualità di vita dei cittadini.
Il progetto del Bosco di Campalto sarà veramente concluso solo quando si riuscirà a realizzare un collegamento ciclabile sicuro fino al centro abitato di Campalto. Ad oggi è possibile dal centro di Campalto raggiungere il Parco di S. Giuliano e quindi il centro di Mestre percorrendo una pista ciclabile lungo la gronda lagunare.