La Settima Stanza

tel 041-5237341
e-mail graziams@libero.it
 
L'Associazione trae origine dalla Scuola di poesia "La settima stanza", nata con tale denominazione nel 1999, dopo una pluridecennale esperienza di studio e di interpretazione di poetesse e narratrici contemporanee condotta attraverso laboratori e seminari pubblici, a cui spesso hanno direttamente partecipato le scrittrici via via scelte come maestre. I richiami e gli orientamenti teorici della scuola sono la rivelazione della verità di sè tramite la lettura e la scrittura della parola poetica la quale, oltre che spazio di tregua e dono di bellezza, può essere luogo di incontro e di cura.
Questo percorso di verità è stato accompagnato e inciso dal pensiero e dalla poesia di Paul Celan, Marina Cvetaeva, anna Maria ortese, Reiner Maria Rilke, Amelia Rosselli, Edith Stein, Simone Weil, Maria Zambrano. Le poetesse e i poeti fonora invitati, Antonella Anedda, Daniela Attanasio, Roberta De Monticelli, Riccardo Held, Rosario Lo Russo, Maria Luisa Spaziani, con la loro presenza hanno consolidato la filiazione alla comune genealogia cui "La Settima Stanza" sente di appartenere.
La scuola prevede lavoratori in genere settimanali, durante i quali dall'analisi e dall'ascolto dei testi proposti dalle coordinatrici si perviene alla scirttura; la stessa modalità di laboratorio è riproposta dalle poetesse e dai poeti invitati, accanto ai seminari teorici da loro condotti.
Normalmente, gli incontri avvengono presso la sede dell'ESU (Azienda Regioanle per il Diritto allo Studio Universitario) sita a Venezia, fondamenta dei Carmini 259.
L'ideazione, la conduzione e l'organizzazione degli incontri sono a cura di Laura Guadagnin, Valentina Pasquon e Grazia Sterlocchi.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su