Incontro con Liliana Segre - riservato alle scuole

locandian della manifestazione

Venerdì 15 novembre 2013 ore 10 si è tenuto a Venezia l'incontro con Liliana Segre "Volevo solo vivere" presso la Scuola Navale Militare "F. Morosini" collaborazione con la Rete provinciale degli insegnanti di StoriaEurope Direct del Comune di Venezia.
 
Al termine dell’incontro, l’assessore comunale alle Politiche Educative e Cittadinanza delle Donne del Comune di Venezia, Tiziana Agostini, ha consegnato a Liliana Segre la targa della città di Venezia quale gesto di gratitudine per il suo impegno di testimonianza per le generazioni future.

Bibliografica di Liliana Segre
Liliana Segre abita a Milano, dove è nata e dove aveva vissuto da bambina fino al tempo del suo arresto e della sua deportazione.
Era una ragazzina di 14 anni quando arrivò ad Auschwitz e di quella sua esperienza, per molto tempo, non ha mai voluto parlare.
Ha deciso di interrompere questo silenzio circa dieci anni fa e da allora si è resa disponibile a partecipare a decine di assemblee scolastiche e convegni di ogni tipo per raccontare ai giovani la propria storia anche a nome dei milioni di altri che l’hanno con lei condivisa e che non sono mai stati in grado di comunicarla.