I-STORMS

Strategie di gestione integrata delle mareggiate

Programma europeo: Interreg ADRION

Il progetto europeo I-STORMS, coordinato dalla Città Di Venezia e finanziato dal Programma Interreg ADRION, intende sviluppare strategie comuni per la salvaguardia dell'area adriatico-ionica dalle emergenze delle mareggiate.

Il progetto vede coinvolti 9 partner nell'area adriatica e ionica che collaboreranno insieme per migliorare le procedure di allerta precoce e di protezione civile attraverso la condivisione dei dati e delle previsioni e in conformità al meccanismo di protezione civile dell'UE.

La mancanza di informazioni condivise e know-how sulle mareggiate oltre che una scarsa cooperazione macro-regionale in area adriatico-ionica determinano una carenza a livello di coordinamento e scambio delle procedure di protezione civile. Tale problema ha un impatto diretto sulla qualità della vita dei cittadini; si creano infatti danni all'importante patrimonio culturale, alle imprese (acquacoltura, pesca, turismo, stabilimenti balneari) e all'ambiente in generale (erosione costiera, inondazioni). Queste problematiche saranno affrontate congiuntamente dai partner di  I-STORMS.

In particolare il progetto prevede di:

  1. Identificare e mappare pratiche, dati e strumenti disponibili per rispondere meglio alle attuali sfide provocate dalle mareggiate in una comune struttura di cooperazione

  2. Realizzare uno strumento informatico che garantisca interoperabilità ed aggreghi dati, modelli e pratiche forniti dai diversi paesi coinvolti, fornendo opportunità di coordinamento e di apprendimento reciproco

  3. Sviluppare una strategia comune che migliori risposte alle emergenze provocate delle mareggiate e promuova la cooperazione nelle procedure di allarme tempestivo e protezione civile.

La Città di Venezia partecipa al progetto con il Servizio Centro Previsione e Segnalazione Maree, Centro Operativo Gestione Previsioni ed Allertamenti e il Servizio Politiche Comunitarie.

Il Comune di Venezia trarrà benefici dall’implementazione di uno strumento comune per la condivisione di dati ed informazioni a livello adriatico, migliorando il sistema di allerta e il piano d’azione in caso di rischi e pericoli dovuti alle mareggiate.

 

coordinatore

Città di Venezia (Italia)

Partenariato

  • Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Scienze Marine (Italia)

  • Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna (Italia)

  • Agenzia slovena per l’ambiente (Slovenia)

  • Regione Puglia (Italia)

  • Consiglio regionale di Durazzo (Albania)

  • Unione regionale delle municipalità d’Epiro (Grecia)

  • Istituto di geo-scienze, energia, acqua e ambiente (Albania)

  • Servizio meteorologico e idrologico della Croazia (Croazia)

Partener Associati

  • Regione Emilia-Romagna (Italia)

  • Autorità portuale di Durazzo (Albania)

  • Dipartimento della Protezione Civile Nazionale (Italia)

  • Agenzia Regionale di Protezione Civile Regione Emilia Romagna (Italia)

  • ARPAV - Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto (Italia)

  • Direzione generale per le emergenze civili (Albania)

  • Agenzia slovena per l’acqua (Slovenia)

Durata progetto
Gennaio 2017 - Dicembre 2019

Valore complessivo del progetto
1. 405.787,45 Euro

Entrate per il Comune di Venezia

297.389,23 Euro

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su