HM CONTEST 2021 - 26 Settembre / Teatro del Parco

Domenica, 26 Settembre, 2021
Ore: 
21.00

PRENOTAZIONE CONCLUSA
Chiusura prenotazioni: 26/09/2021 18:00
 
Artisti in gara:
Amaranto
Iako
Cedes Crush
Trizio
The Sunrise
 
Informazioni
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria su questo sito con apertura cinque giorni prima degli spettacoli.
 
L’accesso agli spazi avverrà da un’ora prima dello spettacolo e secondo protocollo anti-contagio COVID 19 con obbligo di possesso di CERTIFICAZIONE VERDE COVID 19 (GREEN PASS) come da Decreto-legge 23 luglio 2021 , n. 105. Sono esonerati dall'obbligo i bambini sotto i 12 anni.
 
Gli artisti in gara:
 
Amaranto
Amaranto è il nome della prima chitarra di Giada Ferrarin e, come dice lei è un colore che è “a metà tra il colore del vino che fa suo padre e quello dei capelli di sua madre”. Un colore che le è rimasto sempre attaccato addosso come la passione vivida per questo strumento. Giada Ferrarin è una chitarrista e compositrice veronese attiva da circa dieci anni nella sua città come docente e chitarrista. É diplomata al CPM di Milano, in chitarra jazz al Conservatorio “Luca Marenzio”di Brescia, diplomata al corso autori del CET di Mogol e attualmente diplomanda al Biennio in Composizione Pop presso il Conservatorio di Trento. Questo progetto, relativamente nuovo, nasce dopo un periodo di incubazione di qualche anno in cui ha iniziato ad approcciarmi alla composizione di canzoni. Nel febbraio 2020 vince “Verona in Love” con il brano “Paracadute”, suo primo singolo. Partecipa ad altri concorsi tra cui Arezzo Wave (prima selezione), Busa film fest (vincitrice), PAE (prima selezione), Firenze suona (Quarti di finale, in corso). Sta lavorando al suo EP (in fase di produzione). Gi esibisce sia con la band che da sola con l’ausilio di loopstation.
 
Iako
L'artista veneziano Iako combina elementi ritmici della scena elettronica inglese, idee liriche del cantautorato d'autore e melodie trap per dare vita al suo EP di debutto'Nuovi Dei', in uscita a fine 2021.
La palette sonora di Iako è supportata da metafore astratte e malinconiche, a tratti mistiche, che trattano temi come la vulnerabilità e il rapporto con le nuove tecnologie.
 
Cedes Crush
Il quartetto veneziano Cedes Crush cavalca un’onda Modern Rock variopinta, sulla scia di gruppi come Radiohead, Royal Blood e Muse. Il nome rispecchia le sfaccettature del loro sound, composto da riff granitici, toni ambient ed elettronica tagliente. Cedes, l’automobile abbandonata davanti alla loro sala prove, è il veicolo del viaggio onirico nel mondo della loro sensibilità musicale. Crush è il rush adrenalinico che divampa quando si vive intensamente il momento, e rappresenta l'obiettivo della loro musica. Le loro tracce di debutto sono proiezioni di emozioni complesse: Skin è un’eco primordiale originato dalle onde dell'oceano, Spiral raccoglie la massima energia per galvanizzare le sinapsi.
 
Trizio Trizio
Nome d’arte di Patrik Roncolato, nasce come chitarrista, presenziando in formazioni, originali e non, di generi molto diversi ma sempre con una direzione pop che vuole sempre strizzare l’occhio a generi più complessi. Crescendo come chitarrista, emerge la volontà di esprimersi anche con voce, accompagnandosi con chitarra (soprattutto elettrica, a volte acustica) scegliendo di venire affiancato da musicisti con gli stessi riferimenti musicali. Rimanendo con un cantato tipicamente italiano (rifacendosi ad artisti come Battisti, Negrita, Daniele Silvestri), le principali influenze di Trizio sono di generi come hip hop e nu soul. Amante dei libri e delle serie tv, i testi sono essenziali, subito cantabili, e circondati da un’aura mistica e solenne, alimentata anche da artisti non musicali, dimodochè spesso certe frasi ripercorrono strade provenienti dal cinema lynchiano e dalla poesia moderna. Tom Misch, FKJ, Thundercat, Blood Orange e John Mayer sono i principali riferimenti artistici, senza dimenticare leggende del passato come Stevie Wonder, i Funkadelic e i Portishead. A Marzo 2020, in piena quarantena, esce Ruggito, autoprodotto con un videoclip-montaggio con scene da serie TV per sottolineare l'impossibilità di girare un video nuovo. Ruggito è un canto di rivolta che perfettamente sottoscrive la situazione di crisi mondiale.A Febbraio 2021 esce Guardo Indietro, un lavoro estremamente intimo fatto di associazioni di immagini provenienti dalla quarantena dell’anno prima. Una produzione lo-fi hip hop con un ritornello accattivante ed un finale spiazzante.
 
The Sunrise
I The Sunrise sono Una Hard-Rock band della provincia di Venezia (VE) fondata nel 2018. Attualmente seguita dalla label WormHoleDeathUSA hannno pubblicato il loro album di debutto “BrandNewDisorder” nel Settembre 2020 subito dopo il lancio del primo singolo estratto “Run”. Presenti nel territorio ed attivamente impegnati nella produzione musicale partecipiamo a concorsi ed eventi organizzati portando la nostra musica dovunque ci venga permesso. Non solo Rock; infatti, particolarmente influenzati dalle sonorità Elettroniche e Progressive, il loro Hard- Rock si sposa alla modernità ed alla tecnologia per creare qualcosa di completamente nuovo.
 
Mostra altro

PRENOTAZIONE CONCLUSA
Chiusura prenotazioni: 26/09/2021 18:00