Giacomo Segantin

Giacomo Segantin nasce a Abano Terme nel 1995. Vive e lavora tra Venezia e Verona. Nel 2017 ha esposto in occasione del Premio Nazionale delle belle Arti al Palazzo Ducale di Urbino e realizza un murale al Due Torri Hotels di Verona. Nello stesso anno ha sviluppato diversi progetti in stretta relazione con l’ambiente come Deperibile - Non deperibile, IMMATERIALE, una mostra site specific a S. Giorgio di Valpolicella realizzata in collaborazione con l’architetto Luigi Marastoni; Linea Terra Acqua, Parco Arte Natura, Lazise; A.I.R. Campo, residenza per artisti a Campo di Brenzone, con Elena Mazzi come tutor. Nel 2018 partecipa alla mostra Senza Tema/Paper, nella galleria Studio la Città.
 
 

Sulla punta della lingua, 52 x 52 cm, matita su carta riciclata, 2018
Photo credits Michele Alberto Sereni