"Flatlandia" (Flatland) di Edwin Abbott Abbott

Chi l’ha detto che scienza e tecnologia sono noiose? 
E' il turno di Flatlandia (Flatland), romanzo fantastico-fantascientifico del 1884 scritto da Edwin Abbott Abbott. Narra la vita di un abitante di un ipotetico universo bidimensionale che entra in contatto con l'abitante di un universo tridimensionale. È un racconto molto popolare tra gli studenti di matematica e più in generale tra gli studenti di facoltà scientifiche, perché affronta da un punto di vista molto originale il concetto di un mondo a più dimensioni.

online dal 27/7/2020