Emma Ciardi - Il fascino e la forza di una pittrice internazionale

La Biblioteca del Centro Donna in collaborazione con l'Associazione Voci di Carta propone anche per questo mese l'evento a Palco Aperto:

Emma Ciardi - Il fasciono e la forza di una pittrice internazionale

Mercoledì 20 febbraio 2019 ore 18.00
Mestre - Officina del Gusto
Via P. Sarpi, 18/22
 
Parteciperanno a questo incontro: Mario Esposito, Paolo Pistellato, Vittoria Surian
 
Per informazioni:
Voci di Carta 340-0529220

Emma Ciardi.

Nacque a Venezia il 13 gennaio 1879 da Guglielmo, pittore già di buona fama, e da Linda Locatello. Seguendo le orme del fratello Giuseppe che accompagnava sovente nelle escursioni campestri a scopo di studio, dipinse paesaggi e vedute di Venezia, con grande consenso da parte del collezionismo locale.

Successivamente consolidò uno stile personale più aggraziato e settecentesco. Allestì personali a Londra, Parigi, Milano, Torino e Venezia.

Alla Biennale di Venezia partecipa per la prima volta nel 1903 per poi tornarvi regolarmente fino al 1932. Gradualmente l'apprezzamento della sua pittura, ove in paesaggi e giardini passegiano figure in abiti del Settecento, supera i confini nazionali. Nel 1905 viene premiata a Monaco con la medagli d'oro, nel 1910 tiene una personale a Londra alle Leicester Galleries, nel 1941 una alla Galleria George Petit di Parigi. Nel 1923 entra in contatto con la Howard Young di New York che le assicura il mercato americano. Durante i suoi numerosi soggiorni in Inghilterra ritrae alcuni scorci londinesi. Gli ultimi anni la Ciardi li trascorre nella campagna trevigiana: a Refrontolo.

Morì a Venezia il 16 novembre 1933.

 

 
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su