Definizione agevolata ingiunzioni fiscali

pagina aggiornata al 15/07/2019

Ai sensi dell'’art. 15 del Decreto-Legge n. 34 del 30/04/2019, convertito con modificazioni dalla L. 28 giugno 2019, n. 58 e del Regolamento comunale approvato con Delibera comunale n. 36 del 27/06/2019, è possibile presentare Domanda di Estinzione del debito di provvedimenti di ingiunzione fiscale notificati negli anni dal 2000 al 2017, l'estinzione prevede il pagamento di quanto richiesto nell'ingiunzione ad esclusione delle sanzioni versando:

a) le somme ingiunte con esclusione delle sanzioni;
b) le spese relative alla riscossione coattiva, riferibili agli importi di cui alla
precedente lettera a);
c) le spese relative alla notifica dell’ingiunzione di pagamento;
d) le spese relative alle eventuali procedure cautelari o esecutive
sostenute;
e) gli interessi inclusi nelle ingiunzioni e quelli moratori previsti dall’art. 30,
comma 1, del Decreto del Presidente della Repubblica 29/09/1973, n. 602.
La definizione si perfeziona presentando entro il 30 settembre  2019 apposita istanza al Comune o alla società che gestisce l’entrata per conto del Comune.
L’istanza deve contenere la manifestazione della volontà di avvalersi
della definizione agevolata e tutti i dati identificativi del soggetto
(cognome, nome o ragione sociale, data e luogo di nascita o di
costituzione, residenza, sede legale e domicilio fiscale), i dati
identificativi del provvedimento o dei provvedimenti di ingiunzione
oggetto dell’istanza, l’eventuale richiesta di rateizzazione dell’importo
dovuto di cui all’articolo 4. Nell’istanza il debitore indica altresì il numero
di rate nel quale intende effettuare il pagamento, entro il numero
massimo di otto rate, di cui l’ultima in scadenza non oltre il limite massimo del 30 settembre 2021, nonché l’eventuale pendenza di
giudizi aventi ad oggetto i debiti cui si riferisce l’istanza, assumendo
l’impegno a rinunciare agli stessi, a non attivarne di nuovi o ad accettare
la rinuncia, con compensazione delle spese di lite.

Normativa

 
 

Modulistica

Vai alla pagina della società Veritas S.p.a. che gestisce le ingiunzioni fiscali di pagamento riguardanti i tributi comunali Tares e Tari e scarica il modulo di adesione


 
Ultimo aggiornamento: 16/12/2021 ore 17:21