Cyrano De Bergerac, tutta colpa...dell’amore

Mercoledì, 15 Maggio, 2019
Ore: 
21.00

 

Liceo delle Scienze Umane Duca d’Aosta - Padova
 
autore: Edmond Rostand
regia: Pierdomenico Simone
responsabile del laboratorio: Ersilia Filosa, Pierdomenico Simone
responsabile tecnico: Pierdomenico Simone
musiche: Queen
musicisti: Giulia Mocini, Silvia Squarcina, Roberta Ceron, Anna Zambon, Gaia Limena, Luca Ciavarella, Francesca Penzo Doria
danzatori: corpo di ballo del Liceo con la partecipazione di Elena Traverso
adattamento: Pierdomenico Simone
 

con: Gianluca Beda (Cyrano de Bergerac), Aurora Arianna Tozzato (Rossana), Dereje Targhetta (Cristiano), Nicole Bortolami (La governante), Alberto Vecchiato (De Guiche), Mattia Bastianello (Ragueneau), Destiny Ekhator (Montfleury), Marta Noventa (Valvert), Marco Rigato (Lignière), Gaia Quarta (Le Bret). Emma Pegolini, Roberta Ceron, Elisa Rettore, Emma Fiorentini, Marta Noventa, Elisa Baldo (Narratori e cadetti)

durata: 60 minuti

Ingresso libero

Cyrano de Bergerac, cadetto di Guascogna, ammirato e temuto per la sua infallibile spada e per i suoi motti spiritosi e taglienti, essendo afflitto da un naso mostruoso, non ha il coraggio di manifestare alla cugina Rossana il suo amore per lei. Costei, ignara dei sentimenti del cugino, lo prega di prendere sotto la sua protezione il giovane Cristiano de Neuvillette del quale è innamorata. Poiché questi non riesce ad esprimerle in belle frasi il suo sentimento, Cyrano gli si sostituisce, suggerendogliele, e fa in modo che Cristiano possa sposare Rossana a dispetto del conte de Guiche innamorato della donna. Questi, adirato, trasferisce subito Cristiano e Cyrano al fronte per combattere: da qui, De Bergerac, a nome di Cristiano, scrive numerose lettere d'appassionata poesia per Rossana mantenendo sempre per sé questo segreto. Quando Cristiano si accorge dell’inganno, davanti a Rossana si lascia uccidere. Rossana si ritira in un convento. Dopo quattordici anni, durante una visita da parte di Cyrano, si accorge che lui l’ha sempre amata, ma è troppo tardi: Cyrano muore.

Mostra altro

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su